Quei bauli neri in piazza Duomo a Milano: il funerale dello spettacolo dal vivo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

MILANO – Cinquecento bauli che vengono utilizzati per inserire apparecchiature, costumi, luci, strumenti, casse di amplificazione e quant’altro serve per lo spettacolo dal vivo, dislocati ordinatamente in Piazza Duomo a Milano.  La rivista specializzata di arte Artribune di oggi dedicata a questa manifestazione di protesta un interessantissimo articolo con straordinarie fotografie di Andrea Cherchi. “Casse nere che assomigliano un po’ a bare e che vogliono rappresentare il collasso dell’industria dello spettacolo dal vivo, un settore indebolito dalla crisi causata dalla pandemia. Anche l’abbigliamento scuro dei contestanti – spiega l’articolo – conferma l’atmosfera luttuosa volutamente richiamata dalle 1300 persone manifestanti in rappresentanza dei 570 mila lavoratori del settore rimasti fermi o comunque gravemente danneggiati, senza distinzioni di categoria”.
Foto di copertina Andrea Cherchi tratta da Artribune

Articoli correlati

Commenti