fbpx

Presentata la sesta edizione del Love Film Festival: tutti gli eventi

PERUGIAAl via la sesta edizione del Love Film Festival che si terrà a Perugia il 13, 14 e 15 novembre 2020. La rassegna dei Grifoni d’Oro diretta da Daniele Corvi è stata spostata da maggio al prossimo mese, causa Covid, riuscendo a consegnare un programma, seppur ridotto, di importante qualità. I temi centrali di questa edizione saranno la famiglia e le donne, collegati quindi alla mission principale del Festival sin dai suoi esordi e, cioè, l’amore

Si parte alle 11 di venerdì 13 novembre con la conferenza stampa d’apertura a Palazzo della Penna, sarà presente la madrina del Festival Lidia Vitale. Nel pomeriggio, dalle ore 17.30 alle 19.30 verrà inaugurata, sempre a Palazzo della Penna, la mostra Libere di Vivere – visibile per tutti i giorni del Festival – organizzata dalla Fondazione Global Thinking (per prenotare: www.gltfoundation.com). A seguire lo spettacolo Puzzle, donne a pezzi un monologo di e con Stefania Pascali sul rapporto donna-uomo. Alle 21 si passa alla Sala dei Notari, location di tutti gli altri eventi del Festival, la prima serata si apre con “Donne di cinema”, saranno presenti la celebre attrice Mirella Panphili e Lidia Vitale. Tre donne racconteranno la loro esperienza nel cinema. Nella stessa serata saranno proiettati in anteprima il documentario Perugia anni ’30 di Fabio Melelli e Michele Patucca, l’Omelia contadina di JR e l’attrice regista Alice Rohrwacher e, infine, un’opera inedita di Massimiliano Mamo Donnari. Una serata che, quindi, si presenta piena di sorprese con ben due opere in prima assoluta. 

Piena di appuntamenti la seconda giornata. Sabato 14 novembre, infatti, il Festival riprende alle 11 con l’incontro “La clonazione e i nuovi scenari della famiglia” durante il quale si presenterà il libro di Daniele Corvi: Clonazione profili giuridici. Parteciperanno alla discussione personalità istituzionali come Laura Agea, sottosegretario per gli Affari europei nell’attuale governo, Andrea Sassi, ordinario di Diritto privato e direttore del dipartimento di Giurisprudenza all’Università di Perugia. Presenzieranno all’incontro anche il presidente della giuria del Love Film Festival Salvatore Maria Micciché e il presidente del POST Francesco Gatti. Nello stesso appuntamento verrà anche presentata l’associazione “Un’idea per la vita” presieduta da Laura Cartocci, interverrà la dottoressa  Silvia Caproni. Nel pomeriggio la manifestazione prevede due eventi a tema calcistico. Alle 16.30 verrà presentato il libro Panini. Storia di una famiglia e di tante figurine di Leo Turrini. Interverranno, oltre l’autore, Attilio Bersanelli, Raffaele Garinella e Micciché. In seguito, alle ore 17.30 verrà proiettato il documentario Paolo Rossi. Il cuore di un campione di Michela Scolari e Gianluca Fellini. Il film è una biografia del grande campione del mondo e del suo impegno per la Fondazione Prada. Paolo Rossi sarà presente all’evento. Per chiudere la serata, alle 21 sarà proiettato Il terremoto di Vanja di e con Vinicio Marchioni. Il documentario ricostruisce la messa in scena teatrale di Uno Zio Vanja da Cechov, operata dallo stesso Marchioni, adattando il testo russo all’Italia del terremoto e delle famiglie sfollate. Insieme al regista e attore interverrà Emanuele Regi, studioso di teatro. 

La terza e ultima giornata, domenica 15 novembre, inizia alle 11 con il convegno “La famiglia sostenibile è felice”. Interverranno Paolo Genovese, acclamato regista cinematografico ma questa volta presente al Festival come ambasciatore internazionale contro il bullismo, Adriana Galgano, ex deputata e presidente di Bella Libera Umbria, il presidente Avis Fabrizio Rasimelli, Claudia Segre, presidente della neonata Fondazione Global Thinking, e Stefania Stefanelli, professoressa associata di Diritto privato e di famiglia all’Università di Perugia. Il pomeriggio, a partire dalle ore 17, sarà proiettato il film ambientato nella periferia romana: A Tor bella Monaca non piove mai. Si tratta della prima prova alla regia di Marco Bocci che sarà presente all’evento assieme ad Antonia Liskova e Gabriele Guidi, condotti da Massimo Zamponi.  La giornata e la sesta edizione si chiudono con la proiezione, ore 21, di I Liviatani – cattive abitudini di Roberto Papa. Sarà presente l’attore Fortunato Cerlino, presente nel film e interprete del celebre boss Pietro Savastano nella popolare serie tv Gomorra

Questa mattina si è tenuta la conferenza stampa con il direttore artistico Daniele Corvi, l’assessore alla cultura del Comune di Perugia, Leonardo Varasano e Francesca Vittoria Renda, consigliere comunale con delega al cinema. In prima linea viene ribadito l’impegno congiunto di comune e regione per la creazione dell’Umbria Film Commission che si occupi di promuovere il cinema e la sua realizzazione nel nostro territorio. A questo proposito è stata sottolineata l’importante attività svolta negli anni dal Love Film Festival per aver portato personalità di prim’ordine del cinema nazionale e internazionale in città (Pupi Avati, Carlo Verdone, Marco Bellocchio, Paul Verhoeven e tanti altri). Presenti alla conferenza anche Salvatore Maria Micciché, presidente della giuria del Festival, e Daniele Moretti della Cassa di Risparmio di Perugia che figura tra i più importanti sponsor della manifestazione. 

Tutti gli eventi della sesta edizione del Love Film Festival – fatta eccezione per la mostra sulle donne che rimarrà a Palazzo della Penna – saranno organizzati presso la Sala dei Notari che, per ragioni di sicurezza sanitaria, ospiterà al massimo 70 persone. Per cui è necessario prenotarsi scrivendo a info@perugialovefilmfestival.com. Tutti gli eventi saranno comunque trasmessi su Tef Channel (canale 12), sarà quindi possibile seguire il Festival in diretta da casa. 

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
Attraverso il sostegno finanziario ricevuto dal POR FESR 2014-2020, Avviso a sostegno per l’innovazione digitale nelle micro e piccole imprese 2019, l’azienda ha potuto realizzare il proprio sito e-commerce.
Obiettivi raggiunti dalla nostra azienda: innovazione attraverso l’utilizzo dell’ICT , visibilità dei servizi offerti, competizione sul mercato nazionale.
Through POR FESR 2014-2020 financial support, the company was able to get his own e-commerce site.
Objectives achieved by our company: innovation through the use of ICT, visibility of the services offered, competition on the national market.
***