E’ uscito “Immenso amaro mare. Poesie contro l’epidemia” di Enzo Cardasco

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PERUGIA – E’ uscito oggi, 31 ottobre,  il nuovo libro di poesie di Enzo CordascoImmenso amaro mare. Poesie contro l’epidemia” edito da Edizioni Era Nuova Perugia nella Collana Melete Poesia con i disegni di Elda Cauteruccio e la prefazione della poetessa Nicoletta Nuzzo.

La copertina del libro

Una raccolta poetica scritta durante la prima pandemia dell’inverno/primavera scorsi, una poesia al giorno, dal 21 febbraio all’8 maggio per vincere il dolore e la stasi. “Quei giorni sono stati terribili – scrive l’autore nella sua nota introduttiva – mai avremmo potuto immaginare che la malattia e la morte si sarebbero vivificate in forma di epidemia, mai avremmo potuto pensare che in questo anno 2020 sarebbe ritornata la paura ancestrale della ‘peste’, e abbiamo visto ‘monatti’ moderni che portavano sui carretti-camion le vittime, i corpi di tante persone, di tanti anziani, che ci hanno tormentato l’anima in un’atmosfera grigia, ansiogena e patogena, un clima atroce di pericolo, un senso di smarrimento e di pettorale oppressione, come se facessimo fatica tutti ad emettere il respiro. Ho cercato di contemplare il dolore di quel periodo e mi son venute in mente le danze macabre del Medioevo, quel ‘memento mori’ che non fa distinzione per nessuno. Dopo la peste nera del 1348 – continua l’autore nella sua Nota – sui muri delle chiese d’Europa cominciarono ad apparire danze di scheletri e di viventi, e da allora il ballo della morte continua a farsi oggetto di tutte le arti possibili, dalla scultura al teatro e alla pittura. Io la mia danza macabra l’ho ballata attraverso la poesia, che ormai mi accompagna da anni”.

Il libro si troverà nelle librerie umbre, nelle piattaforme on line o  può essere ordinato alla casa editrice Era Nuova: lungara@tiscali.it. Sarà presentato il 1 dicembre prossimo a San Matteo degli Armeni di Perugia.

 

Articoli correlati

Commenti