“Montalbano sono” e ora il commissario di Vigata diventa anche un fumetto

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

Un omaggio a una delle creazioni più amate di Andrea Camilleri da parte di quindici disegnatori italiani e inglesi che faranno diventare fumetto il commissario Montalbano. Il primo, non si sa sedi una lunga serie, si intitola  L’odore del diavolo. E’ tratto dal racconto scritto da Camilleri e pubblicato nel 1998 nella raccolta Un mese con Montalbano. Il progetto è nato su iniziativa dell’Istituto Italiano di Cultura di Londra.

Ciascun illustratore ha disegnato con il proprio stile i personaggi del fumetto sotto la supervisione di Massimo Fenti. “Dopo aver adattato lo splendido racconto di Montalbano in sceneggiatura per fumetto, ho creato una dettaglia descrizione dei personaggi e ambienti per assicurarmi che nonostante la forte differenza di stile dei vari autori, i personaggi fossero riconoscibili di pagina in pagina e la storia scorresse senza intoppi”.

Con Massimo Fenati hanno collaborato al progetto gli artisti Sergio Algozzino, Paolo Bacilieri, Alessandro Baronciani, Thomas Campi, Lorena Canottiere, Daniel Cuello, Matthew Dooley, Giulio Macaione, Jon McNaught, Federico Manzone, Andrea Serio, Posy Simmonds, Alessandro Tota, Lucas Varela.

 

Articoli correlati

Commenti