Convegno a Spoleto su Giovanni Carandente: “Una vita per l’arte”

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

SPOLETOGiovanni Carandente è stato il primo direttore e fondatore della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Collicola a Spoleto che poi a lui è stata intitolata. Nato a Napoli, di fatto Spoleto fu per lui la sua seconda casa al punto che nel 2001 gli venne attribuita la cittadinanza onoraria anche per dargli merito delle tante iniziative legate all’arte che aveva voluto, organizzato e portato anche al Due Mondi. Da qui si evince il forte legame  con gli spoletini che hanno sempre ammirato e stimato questa figura con la profonda passione per l’arte. Carandente infatti fu ispettore e funzionario della Soprintendenza, docente universitario, curatore di importanti mostre di arte antica e contemporanea, direttore della Biennale di Venezia, studioso e critico d’arte.  E proprio Spoleto gli dedicherà per i cento anni dalla nascita il convegno “Una vita per l’arte” che si terrà in streaming da Spoleto il 12 e 13 novembre.

Articoli correlati

Commenti