Leo Club Terni contro il Covid: materiale per la protezione individuale per il carcere ternano

  • TERNI – In tempi travagliati come questi, in cui dopo un’estate intrisa di ottimismo si è tornati alla realtà con una seconda ondata che ha dato un brusco risveglio all’Italia ricordandogli l’emergenza sanitaria Coronavirus, qualcuno non molla, restando saldo ai sui valori e alla sua causa. Il Leo Club Terni, associazione giovanile del Lions Club Terni Host, ha voluto ribadire con un nuovo gesto “l’intento di non rallentare o fermarsi dinanzi a questi tempi complicati ma, anzi, di trovare nuove vie per prestare il sostegno alla comunità, soprattutto in questi momenti difficili”.
(da sinistra) Marina Paci Gauttieri, Fabio Gallo e Lorenzo Ranocchiari

Da questo nobile proposito nasce l’attività di servizio promossa a favore della Polizia Penitenziaria e di tutto il personale della Casa Circondariale di Terni a cui lo scorso sabato mattina, 21 novembre, sono stati donati materiali DPI, dispositivi di protezione individualiquali guanti, calzari e visiere. A consegnare il materiale in loco nelle mani del comandante del reparto Fabio Gallo sono stati i due soci Marina Paci Gauttieri, tesoriere del Leo Club Terni e presidente del Distretto Leo 108-L, e Lorenzo Ranocchiari, cerimoniere sempre del Leo Club Terni.

“Desidero ringraziare – ha affermato Fabio Gallo – i referenti del Leo Club Terni per il prezioso materiale ceduto al personale di polizia penitenziaria che opera all’interno dei reparti detentivi ove sono allocati i detenuti positivi al Covid-19. Tale iniziativa dimostra un senso di vicinanza e di grande sensibilità verso coloro che lavorano in prima linea nell’emergenza sanitaria in corso all’interno dell’istituto penitenziario ternano”. L’idea è nata dalla proposta di Marina Paci Gauttieri, accolta e promossa da Filippo Dziecielski, presidente del Leo Club Terni, e dalla costatazione che le dotazioni DPI per il personale operante in contesti complessi è purtroppo, molto spesso, scarso rendendo il lavoro ancor più rischioso.

Ancora una volta il Leo Club Terni ha dimostrato di essere in prima linea per fronteggiare l’emergenza e sostenere la comunità locale.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com