Finanziato con 350 mila euro il progetto Umbria-Marche per aiutare le persone sorde

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PERUGIA – Si chiama “SAIS – Sensibilizzazione, Accessibilità e Indipendenza delle persone Sorde”, il progetto presentato dalle Regioni Umbria e Marche e finanziato per  349mila 500 euro con decreto della Presidenza del consiglio dei ministri.  “Grazie al progetto, che conta sulla proficua collaborazione interregionale – ha spiegato l’assessore alla Sanità dell’Umbria Luca Coletto – abbiamo ora a disposizione maggiori risorse. La popolazione sorda dell’Umbria e delle Marche in totale si attesta attorno alle 1600 persone. Non bisogna trascurare il fatto che la sordità rallenta il processo del linguaggio parlato e rende difficoltose le relazioni sociali, l’apprendimento a scuola dei ragazzi e, di conseguenza, compromette lo sviluppo culturale. La mancanza di un adeguato ausilio specializzato quindi, può condurre all’emarginazione e all’analfabetismo”.

 

 

Articoli correlati

Commenti