Master europeo per progettare e realizzare servizi e programmi didattici all’interno dell’offerta museale

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Per la nostra rubrica Lavoro e cultura, rilanciamo il master che la rivista specializzata “Finestre sull’arte” mette in evidenza questa settimana. Il Master Europeo di I livello in “Promozione e accessibilità museale: servizi educativi e didattici per le istituzioni culturali” fornisce strumenti teorici, pratici e tecnologici per la progettazione e la realizzazione di servizi e programmi educativi e didattici all’interno dell’offerta museale e culturale italiana. Ideato dalla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici LIMEC – Istituto a Ordinamento Universitario in collaborazione con l’Università Pedagogium di Varsavia e in partnership con importanti aziende del settore culturale come CoopCultureLarin Group e Meeple, il Master Europeo porrà particolare attenzione sull’ottenimento e/o il rafforzamento delle conoscenze e delle competenze sui temi del public engagement, dell’accessibilità e della didattica museale mediante un approccio multidisciplinare e applicativo.
Il Master Europeo si rivolge ai laureati in materie umanistiche, linguistiche e psico-pedagogiche che vogliano approfondire i temi museologici ed educativi al fine di distinguersi quali professionisti all’interno del panorama culturale italiano.
Attivo dall’anno accademico 2020/2021, il Master prenderà avvio nel mese di febbraio e terminerà nel mese di dicembre 2021 (termine iscrizioni: 15 gennaio 2021).
Il Master, in formula part-time e blended, vedrà le lezioni in presenza concentrate nei fine settimana (venerdì e sabato), con due incontri ogni mese, a cui si aggiungeranno una summer school, per l’analisi di importanti istituzioni culturali e per interfacciarsi direttamente con i principali protagonisti dell’ambito museale, e un tirocinio facoltativo presso enti culturali o nelle principali aziende leader del settore.
Il Master Europeo si rivolge ai laureati in materie umanistiche, linguistiche e psico-pedagogiche che vogliano approfondire i temi museologici ed educativi al fine di distinguersi quali professionisti all’interno del panorama culturale italiano.
Attivo dall’anno accademico 2020/2021, il Master prenderà avvio nel mese di febbraio e terminerà nel mese di dicembre 2021. Termine iscrizioni: 15 gennaio 2021.Il Master, in formula part-time e blended, vedrà le lezioni in presenza concentrate nei fine settimana (venerdì e sabato), con due incontri ogni mese, a cui si aggiungeranno una summer school, per l’analisi di importanti istituzioni culturali e per interfacciarsi direttamente con i principali protagonisti dell’ambito museale, e un tirocinio facoltativo presso enti culturali o nelle principali aziende leader del settore.
La procedura selettiva dei partecipanti (max 30 discenti) prevede la valutazione dei titoli e l’espletamento di un eventuale colloquio attitudinale (a distanza). Coloro che si iscriveranno entro il prossimo 15 gennaio 2021 potranno anche partecipare alla selezione per l’assegnazione della Borsa di Studio “Giovanna Maniezzo”, offerta dalla LIMEC a colui/colei che dimostrerà di possedere spiccate doti scientifiche, professionali e sociali.

Chi è interessato, deve inviare il proprio curriculum vitae et studiorum all’indirizzo email post-diploma@limec-ssml.com, indicando come “Oggetto” il titolo del Master, entro il 15 gennaio 2021.

Articoli correlati

Commenti