‘TRA FINITO E INFINITO’, un’occasione per riscoprire la chiesa di Santa Maria delle Grazie di Terni

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

TERNI – Si avvicina il 2021 e il VII centenario della morte di Dante Alighieri e quale migliore occasione per fondere arte e cultura e far conoscere un gioiellino artistico del territorio umbro. Sabato 19 Dicembre andrà in onda alle 18.30 tramite il canale YouTube Assisi nel Vento ( https://m.youtube.com/channel/UCqDmjGzimOrj7X2IJizoyhA ) TRA FINITO E INFINITO L’Inferno e il Paradiso’.

Dante Alighieri

Dalla chiesa di Santa Maria delle Grazie di Terni l’artista ternano Stefano de Majo reciterà il canto di Ulisse (Inferno canto XXVI) e la preghiera di San Bernardo alla Vergine (Paradiso canto XXX). Una location più che azzeccata, in cui storia del territorio e l’arte si fondono. Tra le sue mura affreschi di Giovanni Spagna, Niccolò Alunni, il Perugino e anche alcuni pittori ternani, come Bertozzi, che realizzò l’Apparizione della Vergine a San Bernardino nel 1957.

Santa Maria delle Grazie

Non solo arte però, la chiesa ha una ricca storia, lazzaretto durante il periodo napoleonico, ospedale dopo i bombardamenti. Questa iniziativa inoltre si può considerare una vera e propria inaugurazione simbolica, dopo 15 anni infatti di chiusura al pubblico finalmente ha riaperto i battenti da pochissimo, purtroppo è scoppiata l’emergenza sanitaria. Un piccolo gioiellino artistico che si lega anche al folklore cittadino. In passato infatti i ternani volevano sposarsi in questa struttura per la sua immensa bellezza.

Questo appuntamento sarà un’occasione per riscoprirla godendosi nel frattempo i versi del sommo poeta.

Articoli correlati

Commenti