Dopo 14 anni riapre il Mausoleo di Augusto

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

Ci sono grandi attese per il nuovo anno. Su tutto la sconfitta del Coronavirus, pelimiare essenziale per riprenderci ciò che ci ha tolto. Nel caso a partire da marzo , dall’1 marzo, 2021 una visita la merita senza dubbio  il Mausoleo di Augusto che dopo 14 anni riapre al pubblico. Il più grande sepolcro circolare del mondo antico sarà di nuovo accessibile e gratuito per i residenti a Roma dal 22 aprile 2021 fino alla fine dell’anno. Certo sarà necessario prenotare. Già dal 21 dicembre 2020 sarà possibile farlo. Le visite durano 50 minuti, dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 16 (con ultimo ingresso alle 15). A partire dal 21 aprile 2021 la visita al Mausoleo si arricchirà di contenuti digitali, grazie alla realtà virtuale e aumentata, in collaborazione con la Fondazione TIM.

Il restauro è stato realizzato grazie al finanziamento pubblico di 4.275.000 euro di cui 2 milioni versati dal MiBACT e 2.275.000 da Roma Capitale. La fase di valorizzazione del monumento e di musealizzazione, è finanziata dalla Fondazione TIM. In questo senso anche con il cantiere in corso, il pubblico potrà visitare l’area centrale e accedere agli spazi in sicurezza.

Articoli correlati

Commenti