La senatrice Emma Pavanelli (M5S): “Molti sindaci umbri lasciano i cittadini senza bonus spesa”

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

ROMA – Decisa l’accusa della senatrice umbra M5s Emma Pavanelli: “Inacettabile l’inerzia di alcuni sindaci umbri in questo momento di crisi. Il Governo ha già versato agli enti locali i fondi per i buoni spesa il 30 novembre, ma i sindaci umbri intendono erogare gli aiuti dopo le feste di Natale.  Nonostante in Umbria alcuni comuni, soprattutto i più piccoli, si sono già mobilitati per aiutare quelle famiglie che quotidianamente hanno difficoltà a portare cibo sulla propria tavola, ce ne sono altri che ancora traccheggiano. Penso a Perugia, ad esempio, ma anche Terni e Spoleto che, nella migliore delle ipotesi, non distribuiranno bonus spesa se non prima di gennaio.  Un momento difficile per tutti coloro che hanno visto ridotte le proprie entrate. Che Natale sarà per queste persone?  Per questo lancio un appello a tutti i sindaci a sostenere i propri cittadini in difficoltà il più rapidamente possibile. Gli umbri non possono più attendere”.

Articoli correlati

Commenti