MiBACT: al via la selezione per 40 tirocini formativi per la digitalizzazione dei beni culturali

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

È online, sul sito www.beniculturali.it, l’avviso di selezione pubblica per l’attivazione di 40 tirocini formativi e di orientamento per la formazione di giovani fino a ventinove anni di età, che parteciperanno alla realizzazione di progetti specifici nel settore degli archivi e della digitalizzazione in tutto il territorio nazionale.

I 40 tirocini sono stati così suddivisi

–     30 posti presso l’archivio centrale dello Stato, le soprintendenze archivistiche e bibliografiche e gli archivi di Stato;
–     10 posti  all’Istituto Centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale (“Digital Library”), l’Istituto centrale per gli archivi, l’Istituto centrale per i beni sonori e audiovisivi, l’Istituto centrale per il catalogo e la documentazione e l’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane;

I candidati possono inoltrare la domanda sia per la partecipazione alla selezione di tirocini attivati presso l’Archivio centrale dello Stato, delle Soprintendenze archivistiche e bibliografiche e degli Archivi di Stato che di quelli attivati presso la Digital library.

Le informazioni relative a requisiti, titoli di studio, procedura selettiva, sedi di svolgimento del tirocinio sono contenute nell’avviso di selezione.

“La digitalizzazione dei beni culturali, così come quella gli archivi e delle biblioteche nazionali, ha un’importanza strategica per il futuro dell’Italia. Grazie al rifinanziamento, per un importo pari a 300 mila euro per il 2020 e per 1 milione di euro per il 2021, con il Dl Agosto del “Fondo giovani per la cultura”, continua il programma di alta formazione del Ministero per i giovani che desiderano perfezionare le competenze nel settore della fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale. Oggi avviamo la selezione dei primi 40 tirocini formativi per i giovani professionisti della cultura.” Così il ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini.


La domanda di partecipazione deve essere compilata ed inviata in via telematica entro le ore 14 del 30 gennaio 2021 al link https://procedimenti.beniculturali.it/40giovani.

Per informazioni relative all’avviso: è attivo l’indirizzo email 40giovani@beniculturali.it
Attenzione: il portale permette di inserire mediante menù a tendina un solo titolo. Tuttavia, il candidato può inserire ulteriori titoli tra gli allegati (mediante autodichiarazione). I titoli ulteriori nonché le pubblicazioni saranno valutati  dalla commissione seguendo i criteri  indicati nell’articolo 3 del bando.

Approfondimentidger.beniculturali.it

Articoli correlati

Commenti