La Galleria Nazionale dell’Umbria chiede un click

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PERUGIA – La Galleria Nazionale dell’Umbria chiede un click. Già, perché è candidata al Concorso Art Bonus per l’anno 2020 e “sarebbe straordinario – si legge nell’invito della GNU – poter far vincere un gesto di condivisione così forte da esaltare il nostro bellissimo territorio attraverso la partecipazione di comunità coese e solidali”. C’è tempo per votare fino al 6 gennaio 2021.

Il progetto si chiama Il divin pittore e la sua scuola. Restauri di opere del Perugino e del Cinquecento umbro nella Galleria Nazionale, costo complessivo 150 mila euro. Ecco l’appello.

“Prendersi cura. Se dovessimo riassumere il progetto Il divin pittore e la sua scuola non potremmo utilizzare parole migliori. Abbiamo restaurato alcune opere, prendendoci cura non solo del loro stato di conservazione e del loro valore artistico, ma anche della storia e della memoria, delle quali sono testimonianza e che da secoli si tramandano di generazione in generazione. Abbiamo restaurato queste opere perché qualcuno si è preso a cuore la nostra idea: gli imprenditori mecenati di Confindustria Umbria, Sezione di Perugia, che tramite Art Bonus, hanno sposato la nostra causa e loro stessi, quindi, si sono assunti la responsabilità di ‘curatori’.
Questa cura è stata premiata dalla menzione speciale al Premio Cultura+Impresa.
È stata premiata dall’attenzione della stampa e della comunicazione.
È stata premiata dall’affetto di coloro che hanno seguito il dietro le quinte che abbiamo voluto condividere.
Ora vi chiediamo di prendervi cura anche voi di questo patrimonio comune aderendo al nostro progetto attraverso un semplice click: perché siamo candidati al Concorso Art Bonus per l’anno 2020 e sarebbe straordinario poter far vincere un gesto di condivisione così forte da esaltare il nostro bellissimo territorio attraverso la partecipazione di comunità coese e solidali”.

Per partecipare e votare: #votaildivino #bastaunclick  qui 

 

Articoli correlati

Commenti