Progetto “Domus-Perugia” per giovani interessati al servizio civile alla Caritas: 440 euro al mese

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PERUGIA – “Domus-Perugia” è rivolto ai giovani interessati al servizio civile all’interno della Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve. La domanda di partecipazione scade il prossimo 8 febbraio, alle ore 14.00. Il progetto avrà una durata di 12 mesi e prevede un impegno di 5 ore giornaliere per 5 giorni alla settimana. L’importo dell’assegno mensile è  di 439,50 euro. Il periodo prestato come operatore volontario è riconosciuto ai fini previdenziali. La domanda di partecipazione va presentata esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it/.

Don Marco Briziarelli, direttore dell’organismo pastorale, ricordare che «la Caritas diocesana compie, quest’anno, 45 anni di attività ed è nata dalla proficua esperienza di volontariato accanto alle popolazioni terremotate del Friuli. Una esperienza voluta fortemente dal fondatore e primo direttore della Caritas perugina, l’indimenticabile mons. Giacomo Rossi, che diede a tanti giovani dell’epoca l’opportunità di crescere umanamente e cristianamente attraverso il servizio alla Carità al prossimo bisognoso, disagiato, in difficoltà. Quello stesso spirito che ha contribuito anni dopo a dare vita in Italia, prima, all’Obiezione di coscienza in alternativa al servizio militare, e poi all’attuale Servizio Civile. Oggi è un’opportunità di crescita per tanti giovani per essere i protagonisti della società di domani».

Maggiori informazioni sul progetto “Domus-Perugia” sono pubblicate sul sito della Caritas diocesana, all’indirizzo: https://www.caritasperugia.it/servizio-civile/ e sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale: https://www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it/

Articoli correlati

Commenti