Libro dedicato all’Edizione Curci: 160 anni di storia della musica italiana

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

Genere classico, operistico e didattico, le Edizioni Curci sono universalmente conosciute anche per aver dato voce alla tradizione di musica leggera e popolare in Italia con brani divenuti successi internazionali e senza tempo. Da Domenico Modugno a Giovanni D’Anzi, da Pino Donaggio ad Astor Piazzolla, da Toto Cutugno a Giorgio Gaber passando per Vasco Rossi, Tiziano Ferro, Pacifico, Daniele Silvestri e Diodato e con un catalogo in continua espansione comprendente i repertori di Claudio Baglioni, Antonello Venditti e Francesco Renga. Insomma, una autorevole e lunga storia nata nel 1860 che ne fa una delle Case dei più importanti nomi della musica di ieri ma anche di oggi. Proprio a questa avventura artistica è dedicato il libro “Edizioni Curci – Una storia italiana da 160 anni“, 240 pagine, costo 29,90 euro.

La copertina del libro

Il volume è arricchito da foto, riproduzioni di manifesti e lettere d’epoca. Quattro le macro-sezioni in cui è suddiviso il libro: Un vivace debutto (1860/1910); La svolta editoriale (1910/1960); Un lungo successo (1960/2010); La Curci oggi (2010/2020).

Articoli correlati

Commenti