Definire le modalità per l’accesso nei reparti dei familiari delle persone ricoverate

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PERUGIA – La pandemia non molla la presa, i ricoveri continuano ad essere sempre tanti e allora ecco che il Consiglio comunale di Perugia ha discusso e approvato oggi la costituzione di un tavolo tecnico alla Regione per individuare le modalità di accesso nei reparti dei familiari delle persone ricoverate per Covid in condizioni critiche.

A presentare l’ordine del giorno la capogruppo del M5S Francesca Tizi. Essendo trascorsi ormai diversi mesi dall’inizio della pandemia, secondo Tizi è necessario cominciare ad affrontare questo tema dell’isolamento in ospedale, cercando soluzioni che assicurino sia la protezione dei malati che la loro dignità.

In sostanza sarebbe opportuno che a livello quanto meno delle singole regioni si prevedessero a favorire il colloquio diretto fra parenti e persone ricoverate presso spazi adeguati, organizzare la presenza di una persona cara adeguatamente istruita ed equipaggiata, sviluppare sistemi di collegamento visivo e uditivo, predisporre, in caso di decesso di una persona sola, adeguate procedure per conservare la salma per un periodo congruo e per attivare contestualmente le opportune ricerche al fine di rintracciare i parenti prima di procedere a sepoltura o cremazione.

Articoli correlati

Commenti