La narrazione dell’amore nel “Pezzo di cuore” di Emma Marrone e Alessandra Amoroso

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Emma e Alessandra Amoroso

Un pezzo di cuore che è anche un pezzo di storia. Quella di due ragazze che si incontrano giovanissime nel giro di talent di Amici di Maria de Filippi e che scelgono di avvicinarsi, conoscersi, condividere esperienze ed emozioni e, infine, fidarsi l’una dell’altra. Fino alla maturità e al raggiungimento congiunto del modo giusto per vivere i sentimenti in maniera autentica.

Emma e Alessandra Amoroso
foto di Chiara Mirelli

Stamani (12 gennaio) Emma Marrone e Alessandra Amoroso hanno presentato in conferenza stampa l’atteso (e richiesto da anni dai loro fan) inedito duetto Pezzo di cuore, che entrerà in rotazione radiofonica e negli store il prossimo 15 gennaio, al momento disponibile in pre-order e in pre-save su Spotify.

Emma e Alessandra Amoroso
foto di Chiara Mirelli

Un inno alla ripartenza, all’ottimismo, all’entusiasmo, all’amore nella sua accezione più ampia, nato quasi per caso da un’idea estemporanea di Emma, che – passando per il produttore e compositore Dardust (Dario Faini), che lo ha scritto insieme a Davide Petrella – accende il motore di una macchina sulla quale fa salire di getto e senza pensarci due volte Alessandra Amoroso che, come lei stessa asserisce “non potevo dire di no. Era una volontà espressa da entrambe già in passato e quando ho ascoltato il brano, ho pensato subito a un dialogo tra me e lei”.

Quando due persone sanno ascoltarsi – sottolinea Emma – le loro voci vanno all’unisono”. E, infatti, in questo unisono le voci di Emma e Alessandra si fondono perfettamente, entrando quasi in simbiosi mentre scorrono le note di questa canzone pop-romantica. Un brano che, per vincere la curiosità di tutti, non è completamente autobiografico perché, come sottolineano le stesse cantanti, “ognuno di noi si fa continuamente domande sull’amore”.  

Emma e Alessandra Amoroso
foto di Chiara Mirelli

Una cosa è certa e si leva corale durante la presentazione: “Quando si impara ad amare se stessi e quando si impara a rispettare se stessi, allora si impara ad amare e a rispettare gli altri”. Questo Emma e Alessandra hanno fatto dopo anni di crescita, dopo aver lottato, tenuto duro. Hanno imparato finalmente l’amore e il rispetto per loro stesse. Tutto a dispetto di ogni volta che si sono trovate sotto i riflettori soprattutto perché uscite da un talent, additate quasi come fosse una colpa. Loro, al contrario, sono la dimostrazione palese che il talento alla fine paga e non c’è figlio di un talent che sia arrivato all’apice se non per meritocrazia. Ancora, sono riuscite a dimostrare il loro valore come donne e come artiste. E ora sono qui, pronte con il nuovo progetto a raccontare questa loro storia in una canzone.

“Ora che abbiamo imparato l’amore, Ora che abbiamo imparato l’amore… Non so smettere” 

In copertina un abbraccio che rimanda già al primo sguardo, prima dell’ascolto, al legame forte che lega Emma e Alessandra, le due conterranee, le due artiste che tanto si spendono per il pubblico, nonché per l’affermazione del ruolo femminile e per la condivisione tra donne, laddove la qualità di questa unione si trasformi in un punto di forza che non le renda mai, nella loro fierezza, seconde a nessuno.

Curiosità – Il 29 gennaio la canzone uscirà in versione 45 giri in edizione limitata, acquistabile su Universal Music Italia.

Articoli correlati

Commenti