Arte-X: piattaforma di pittori, scultori, fotografi in aiuto ai piccoli teatri

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

La testata Artribune dà notizia della nascita di una piattaforma dedicata a pittori, compositori, fotografi, scultori. Si chiama  Arte-X. Il progetto è nato per volontà di Paola Marinelli, architetta e artista a sua volta. Dunque un bisogno anche individuale. Assieme a lei  ci sono sette donne con sette profili diversi: Dafne Crocella (scrittrice e curatrice di eventi di arte contemporanea), Elisa Massaroni (storica dell’arte e operatrice socio-pedagogica), Giulia Belardelli (giornalista), Margherita Castegnaro (esperta di fisco per le imprese), Simonetta Lombardo (giornalista, scrive di ambiente e sostenibilità), Tina Napoli (consulente di politiche dei consumatori). 

Uno spazio virtuale i cui offrire una o più opere per raccogliere donazioni volte a sostegno di una rosa di associazioni teatrali e culturali romane, tra le più colpite dalle chiusure imposte dalle misure anti-Covid.

Il catalogo online del sito, in continua evoluzione, contiene opere messe a disposizione da artisti che hanno risposto con entusiasmo alla chiamata solidale. Chiunque può consultare il catalogo e scegliere su quale opera investire il proprio contributo, a partire da una cifra minima. L’intera offerta va direttamente a una delle associazioni beneficiarie, specializzate nelle arti performative a Roma: si tratta di teatri, cinema, compagnie indipendenti messe a dura prova dalle chiusure anti-Covid. Per ora, tra i beneficiari figurano il Cinema Detour, il Teatro Arciliuto, il Teatro Le Sedie, il Teatro La fonte di Castalia e la compagnia teatrale O Thiasos – TeatroNatura. Giovedì 14 gennaio 2021 alle 18,30 si terrà sulla piattaforma di Arte-X un evento teatrale online per sostenere la raccolta fondi di solidarietà. Gli artisti dei teatri indipendenti offriranno uno spettacolo online con brani di narrazione, video e canzoni del proprio repertorio: un’occasione per incontrare da vicino alcune delle realtà culturali di cui si sente la mancanza in questo momento e per allargare il movimento solidale tra le arti di Arte-X, grazie a tutti coloro che ne riconoscono il valore. Tutti i dettagli saranno pubblicati su: www.arte-x.it

Articoli correlati

Commenti