La protesta: “Nessuna risposta della giunta di Perugia alla petizione popolare sul verde pubblico”

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
PERUGIANessuna risposta entro il tempo stabilito, 90 giorni, da parte dell’amministrazione comunale di Perugia. Lo fanno sapere i promotori della petizione “Per una ottimale gestione del verde pubblico nel Comune di Perugia”. Con un comunicato “portano a conoscenza tutti coloro, circa 250,  che hanno firmato la petizione e tutti i cittadini di Perugia circa la mancata risposta da parte dell’amministrazione comunale, nel non rispetto delle disposizioni regolamentate. Infatti, la disciplina delle firme di partecipazione popolare che il Comune si è dato recita testualmente che il Sindaco, la Giunta o il Consiglio, adottino sulla petizione motivata decisione nel termine di 90 giorni dal deposito. Informiamo che lo scorso 4 gennaio sono passati i termini e non si è avuta ancora nessuna risposta, in un momento tra l’altro di delicata criticità per il verde in città.
Sollecitiamo pertanto il Comune a rispondere in tempi celeri in merito alla petizione”.
Foto di copertina: latramontanaperugia.it

Articoli correlati

Commenti