Scuola e Covid: l’assessore alla Sanità Luca Coletto insiste su assembramenti e trasporti

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PERUGIA – E’ noto che l’assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto, sul rientro a scuola ci va molto cauto e ha sempre la lente di ingrandimento puntata. La sua sortita alla vigilia della scadenza del Dpcm del 15 gennaio  ha fatto intendere che non era assolutamente d’accordo per il rientro. E puntualmente il rinvio è arrivato.

Oggi a riguardo nella conferenza settimanale l’assessore Coletto ha detto:  “è inevitabile che ci sia preoccupazione per una nuova impennata dei contagi. Il problema – ha spiegato – non è la ripresa dell’attività didattica in se stessa, ma la possibilità che si creino assembramenti e poi la situazione dei trasporti. Servirebbe quindi, una programmazione e risorse da parte del Governo per riaprire le scuole in sicurezza”.

Articoli correlati

Commenti