Ospedale di Perugia “blindato”: raddoppiano i test di controllo del personale sanitario

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ospedale di Perugia

PERUGIA – Dalla conferenza stampa di stasera sulla situazione dell’emergenza Covid in Umbria è emersa la necessità di blindare l’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Come prima cautela saranno raddoppiati i test di controllo di tutto il personale sanitario rispetto a quelli attuali. Resteranno inibite le assistenze da parte dei parenti dei malati Covid, ci saranno ancora più controlli nei diversi ingressi dell’ospedale, verranno limitati gli accessi allo stretto indispensabile. Ci sarà anche un costante tracciamento interno fra le diverse unità operative che sono evidentemente in contatto costante per esigenze medico-cliniche.

Articoli correlati

Commenti