C’era una volta l’Abbazia di Sant’ Eutizio in Val Castoriana

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
PRECI – Era un sogno. Era un grande centro di cristianità, uno dei luoghi più importanti della storia della Valnerina dal punto di vista spirituale e politico. Il terremoto ha distrutto tutto ciò che poteva. Campanile, chiesa, parte del convento. Insomma, a vederla ora così ti si stringe il cuore. L’Abbazia fu fondata dai Santi Eremiti Eutizio, Fiorenzo e Spes, quando la fede era veramente sentita e vissuta in ogni sua sfaccettatura. Il servizio fotografico è la testimonianza di quello che era l’insigne monumento in tutto il suo splendore. Siamo in Val Castoriana nel V secolo. Storia raccontata nei Dialoghi di San Gregorio Magno.
Queste sono le immagini che pubblichiamo prima del disastro naturale. Vogliamo ricordarla così con quella bellezza che l’ha sempre contraddistinta, con quel silenzio che la avvolta, con la spiritualità e misticismo che oggi si è perduto sia per colpa della natura sia per negligenza dell’uomo.
Il Campanile scomparso, il rosone frantumato, convento lesionato, cripta, chiesa chiostro sfregiato. Oggi, anno 2021, una speranza… altro non commentiamo. Ricordiamola con le immagini. Così, nel silenzio.

Articoli correlati

Commenti