Perugia si risveglia ricoperta del manto bianco della neve

PERUGIA – Il meteo lo aveva previsto, ma la meteorologia non è ancora scienza esatta, pertanto rimaneva qualche dubbio. Invece la coltre bianca che ricopre tutto, che ovatta i suoni e i rumori e che rende il paesaggio urbano surreale, è arrivata. E’ cominciato a nevicare nelle prime ore del passaggio tra un giorno e l’altro, intorno alle tre. E Perugia si è risvegliata ricoperta di un soffice strato di neve. Soprattutto l’acropoli è stata interessata dalla copiosa nevicata che si è protratta per ore.

Al momento – sono le 5.30 del mattino – non si registrano grandi difficoltà, ma è prevedibile che lo strato di neve sulle vie del centro creerà problemi alla viabilità, soprattutto se non interverranno gli spargisale anche in previsione del gelo che si formerà nelle prossime ore. Intorno a Perugia i monti, su tutti il Subasio, appaiono completamente imbiancati sino a valle. Nelle immagini che proponiamo, due istantanee scattate in via del Macello a Fontivegge, si possono scorgere le auto già ricoperte del manto bianco. Al momento non si hanno notizie della viabilità sulle principali arterie della regione, ma è prevedibile che si siano verificati rallentamenti del flusso veicolare sulla E-45 e sulla Strada statale 75 Centrale umbra. Il lockdown e le limitazioni della zona rossa aggiungono un motivo in più per passare il fine settimana in relax nelle proprie abitazioni e, magari, davanti a un bel camino acceso.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com