Alleanza tra Terni, Spoleto, Umbertide e Narni contro il maltrattamento degli animali

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

TERNI – Terni si schiera a favore degli animali. Il Comune è capofila del Protocollo di intesa relativo alla prevenzione e al contrasto al maltrattamento degli animali, così come previsto dal piano regionale presentato dall’Anci Umbria. Insieme a Terni ci sono anche i Comuni di Spoleto, Umbertide e Narni. Al Comune di Terni saranno destinate risorse che verranno impiegate per il lavoro straordinario di due agenti di polizia locale, per la retribuzione di un dipendente amministrativo nell’ufficio benessere animale, per l’acquisto di lettori microchip e per una campagna di comunicazione e informazione relativa alla sensibilizzazione sul rispetto degli animali. “Questo tipo di finanziamenti – afferma l’assessore al benessere degli animali Cristiano Ceccotti – sono principalmente diretti a potenziare i servizi volti ad intercettare situazioni di illegalità, scongiurando possibili rischi per gli animali e vengono dunque utilizzati per il pagamento delle prestazioni di lavoro straordinario da parte del personale di polizia locale e per l’acquisto di mezzi ed attrezzature. Come ente capofila, ci impegneremo al meglio anche nel tentativo di divulgare quelle norme di comportamento che favoriscano la civile convivenza tra uomini e animali, tentando di agire incisivamente sulla coscienza dei cittadini affinché si eviti il proliferare di azioni dannose nei confronti di animali indifesi. Desidero ringraziare – conclude l’assessore – la Prefettura di Terni e Perugia, l’Anci Umbria ed i comuni interessati per la collaborazione che ha reso possibile sottoscrivere questo protocollo di intesa.”

Articoli correlati

Commenti