Anche Terni celebra la Giornata della Divina Misericordia: il rito della Coroncina

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
TERNI – Anche alla Cattedrale di Terni la giornata di domani, domenica, onora la Divina Misericordia di Gesù. Le cerimonie  inizieranno in cattedrale alle ore 16 con l’adorazione al Santissimo Sacramento e la recita della Coroncina della Misericordia. Seguirà la catechesi. Alle 17,30 Santa Messa. Celebrerà don Alessandro Rossini parroco della Cattedrale.
Ma in cosa consiste la Coroncina della Misericordia? Si recita con fede usando la corona del Rosario.  Ci pare interessante riportare il rito.
Si inizia con il Padre Nostro; Ave Maria; il Credo. Sui grani del Padre Nostro si recita: Eterno Padre, ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del tuo dilettissimo Figlio e Signore nostro Gesù  Cristo in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero. Invece, sui grani dell’ Ave Maria, si recitano le parole seguenti: per la Sua dolorosa Passione abbi misericordia di noi e del mondo intero. Al termine si ripete per tre volte: Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi pietà di noi e del mondo interno. PROMESSE DI GESU’
” la mia Misericordia avvolgerà in vita e specialmente nell’ ora della morte le anime che reciteranno questa coroncina” (Q.II, p.282) “esorta le anime a recitare questa coroncina Mi piace concedere tutto cio’ che mi chiederanno. Se la reciteranno peccatori incalliti, colmerò di pace la loro anima”  (Q.V, 508).
PREGHIERA NELL’ ORA DELLA MISERICORDIA
O Sangue e Acqua che scaturisti dal Cuore di Gesù come sorgente di misericordia per noi, confido in Te. Non resta altro che praticare queste preghiere, con fede e devozione.

Articoli correlati

Commenti