AstraZeneca “No, grazie”: in Umbria ha rinunciato il 20% degli ultra ottantenni

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PERUGIA –  Massimo D’Angelo, direttore sanitario della Usl  Umbria 1 ha reso noto che ad oggi il 20% degli ultra ottantenni ha deciso di rinunciare ad AstraZeneca. “Stiamo attraversando una fase particolare – afferma -. L’elevato allarme sociale che si è creato spinge a rifiutare chi deve essere vaccinato. Prima di affermare che c’è una relazione tra i vaccini e i decessi – sottolinea – è opportuno attendere tutti gli accertamenti per gli eventi avversi che si sono registrati. Anche i medici di medicina generale – conclude – stanno facendo uno sforzo enorme per vaccinare tutti”.

Articoli correlati

Commenti