Giorgio Bassani e “Il racconto di una figlia”: Paola Bassani a #SeiLive

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

MAGIONE – Lo scrittore, poeta e politico italiano Giorgio Bassani visto attraverso gli occhi della figlia Paola nel libro da lei scritto “Se avessi una piccola casa. Giorgio Bassani, il racconto di una figliaLa nave di Teseo editore che sarà presentato domani, mercoledì 21 aprile alle ore 19, nell’ambito dell’iniziativa #SeiLive promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Magione.

La conversazione che sarà possibile seguire in diretta sulle pagine Fb Magione Cultura e Comunicareleditoria e sul canale You Tube Stampa Magione, traccerà il percorso di padre del famoso autore del Giardino dei Finzi Contini e delle Cinque storie ferraresi, dai primi anni di vita della figlia fino alla morte avvenuta nel 2000.

Dopo gli anni segnati dall’attività antifascista clandestina, il suo percorso personale si intreccia con la vita e l’attività di alcuni dei più famosi scrittori politici e storici dell’arte del suo periodo. Tra le tante attività, oltre quella di scrittore, si ricorda il suo impegno nella fondazione di Italia Nostra; il suo lavoro di redattore, fondò rivista Botteghe Oscure; di sceneggiatore, di critico  e, non ultimo, di insegnante. 

Ma nel libro emerge, insieme alla vita pubblica, quella di un padre amoroso, attento alle esigenze dei figli anche se spesso lontano. Quello di marito preso da tante altre storie ma che fino all’ultimo riesce a conservare un rapporto di stima e di affetto con la madre di Paola. Quello di una persona in grado di restare sempre fedele ai propri ideali indipendentemente dai contesto in cui si trova.

 

  

Articoli correlati

Commenti