Giornata della Terra: domani “Weather” nella maratona di Rai Play

Condividi su facebook
Condividi su twitter

SPOLETO – Domani, 22 aprile, Giornata della Terra, il progetto “Weather” nato dalla collaborazione tra il Comune di Spoleto, l’Associazione Culturale Bisse e La MaMa Umbria International parteciperà alla maratona One People One Planet in occasione della 51ª ediazione di Earth Day. L’evento, che sarà trasmesso in diretta dalle 7.30 alle 20.30 su Raiplay e sul sito www.onepeopleoneplanet.it, avrà tra i protagonisti anche l’opera musicale multimediale presentata online lo scorso 30 gennaio.

L’OPERA

Weather è una pièce composta da Elizabeth Swados sui testi di Filippo Consales, con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico alla tematica del cambiamento climatico e dell’impatto umano sulla natura. Già presentata in forma di concerto al Festival dei Due Mondi di Spoleto nel 2014 sotto la direzione musicale di Claudio Scarabottini, l’opera è stata prodotta in una nuova veste multimediale con la tecnologia della realtà virtuale grazie alla collaborazione con artisti ed istituzioni culturali internazionali quali CultureHub Europe, CultureHub New York, Arium, La MaMa E.T.C., Seoul Institute of the Arts, e VRTY Sydney.

La produzione di Weather è stata realizzata nell’ambito del progetto Weather Spoleto 2020 – primo evento sostenibile in Umbria certificato in base alla norma tecnica ISO20121 – inserito a sua volta nel piano degli obiettivi EMAS del Comune di Spoleto, e che ha visto l’organizzazione di vari eventi (incontri con aziende e scuole, workshop tematici, webinar in collaborazione con università di varie parti del mondo) sulle varie declinazioni della sostenibilità, in piena condivisione di intenti con i 17 goals da raggiungere entro il 2030, come definito nell’Agenda globale per lo sviluppo sostenibile dell’ONU.

“Siamo onorati che il nostro progetto abbia ricevuto l’attenzione di una manifestazione così importante come l’Earth Day Italia – spiega il regista statunitense Jared McNeill – questo ci dà ulteriore slancio per continuare a far crescere questa bellissima esperienza artistica”.
È notizia infatti di questi giorni che l’opera multimediale sarà proposta nuovamente al prossimo Festival dei Due Mondi nell’ambito degli eventi de La MaMa Spoleto Open.

Sempre per giovedì 22 il Comune di Spoleto, insieme a La Mama Umbria International e all’Associazione Culturale Bisse, ha proposto alle scuole superiori di proseguire l’esperienza di Kids4weather, offrendo alle classi (hanno aderito la 1A, 1B e 1E del Liceo Scientifico, la 5A del liceo linguistico e la 5 SIA dell’ITGS) una visita guidata nello realtà immersiva di Weather in italiano o in inglese.

Articoli correlati

Commenti