Terni: nasce Furium, il drink ispirato al poeta-icona del Cantamaggio

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

TERNI – Nasce il Furium, un drink che è l’omaggio a Furio Miselli, il poeta ternano che ha dato il via alla tradizione del Cantamaggio. Il Furium è un vero e proprio elisir, nato dalla collaborazione fra Simone Santocchia del Bla Bla Bla Bar e il bartender Marco Natali, amici di vecchia data. Il drink viene presentato quest’anno nell’ambito del “Ricantamaggio 2021” promosso dall’Associazione Gente Cantamaggio e sarà disponibile dal 26 aprile al primo maggio in alcuni locali selezionati del centro di Terni.

La volontà è quella di fare un dono alla città, utilizzando tutti ingredienti di esclusiva provenienza locale. La lista è questa: Gin Acquamirabilis di Anonima Distillazioni di Gubbio; Vermouth della Cantina Raina di Montefalco; Viparo; caffè Gallonero e il mosto d’uva di Roberto Giulivi. Acqua e zucchero. Si serve con ghiaccio e una spolverata di cacao amaro e pepe, che ricorda il sapore del pampepato. La gradazione è di 15,5 gradi. L’etichetta è la rielaborazione grafica della foto più nota di Miselli.

“Per il nome ho pensato al personaggio più iconico e che da sempre ammiro della storia ternana: Furio Miselli” racconta Natali. Natali lavora da oltre vent’anni nella ristorazione e la pandemia, con la necessità dell’asporto, è stata per lui l’occasione per approfondire lo studio dei drink premiscelati. “Il Furium nasce lo scorso Natale come scusa per fare un regalo ai miei amici. Sai com’è a Natale, non si sa mai cosa regalare. Cosa di meglio di un prodotto fai da te? Un drink premiscelato, pronto da bere.” Santocchia, che è fra i promotori delle iniziative maggiaiole, ha avuto l’idea di inserirlo e promuoverlo in questo contesto. “Al Bla Bla Bla abbiamo voluto dare una casa al Furium e con Gente Cantamaggio abbiamo fornito la vetrina a un giovane ternano che merita, celebrando la nostra storia.” Il drink viene imbottigliato direttamente al Bla Bla Bla e sarà fra i componenti dell’”SOS Armettimaggio”, un pronto soccorso alimentare cui si potrà ricorrere nei prossimi giorni.

Dal Furium stanno già partendo nuove collaborazioni con i locali del territorio per altri drink di questo tipo.

Sara Costanzi

 

Articoli correlati

Commenti