Sperimentale: ecco i 7 vincitori del 75° concorso per giovani cantanti lirici “Comunità Europea”

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

SPOLETO – Ieri, 8 maggio, al Teatro Nuovo di Spoleto prova finale della 75ma edizione del Concorso per Giovani Cantanti Lirici “Comunità Europea” 2021, organizzato dal Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” di Spoleto – Teatro Lirico dell’Umbria.

La giuria – presieduta dalla soprano Mariella Devia e composta dal musicologo Giancarlo Landini e dai rappresentanti della Direzione Artistica dell’Istituzione, Michelangelo Zurletti e Enrico Girardi – dopo aver ascoltato per quattro giorni consecutivi, concorrenti provenienti da tutta Europa, ha decretato vincitori della 75ma edizione del Concorso sette cantanti con questa  graduatoria:

I Maria Stella Maurizi soprano 22 Fabriano (An) 8.88/10

II Sara Cortolezzis soprano 29 Mestre (Ve) 8.75/10

III Giacomo Pieracci basso 25 Correggio (Re) 8.50/10

IV Oronzo D’Urso tenore 24 Mesagne (Br) 8.25/10

V Elena Finelli soprano 24 Acquaviva 8.19/10

delle Fonti (Ba)

VI ex equo Matteo Lorenzo Pietrapiana basso-baritono 28 Torino (To) 8.00/10

VI ex equo Elena Salvatori soprano 22 Faenza (Ra) 8.00/10

Tutti coloro che hanno partecipato al Concorso sono stati accompagnati al pianoforte dai maestri collaboratori Luca Spinosa e Dario Tondelli.

I vincitori del Concorso 2021, ammessi al Corso Biennale di Avviamento al Debutto del Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” di Spoleto, si esibiranno nelle Stagioni Liriche Sperimentali di Spoleto e dell’Umbria 2021 e 2022

Durante il periodo di perfezionamento, i cantanti riceveranno una borsa di studio mensile e seguiranno moduli specifici di interpretazione vocale, recitazione, preparazione dello spartito con celebri cantanti, registi e direttori d’orchestra. Inoltre, sono in programma lezioni di Elementi di Storia del Melodramma, lingua straniera, movimento corporeo, mimo e danza. Durante il Corso è previsto anche un modulo di foniatria specifico per la voce cantata.

In occasione dei 75 anni di attività del Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli”, i vincitori primi tre classificati, in base al punteggio assegnato dalla giuria, riceveranno un premio per un totale di 10.000 euro. Al primo classificato Maria Stella Maurizi, dunque, andrà, oltre alla borsa di studio biennale per un totale di euro 10.000, un premio speciale di euro 5.000; al secondo classificato Sara Cortolezzis, oltre alla borsa di studio biennale per un totale di euro 10.000, andrà il premio speciale di euro 3.000; al terzo classificato Giacomo Pieracci, oltre alla borsa di studio biennale per un totale di euro 10.000, un premio speciale di euro 2.000. A tutti gli altri vincitori andrà una borsa di studio biennale per un totale di euro 10.000. L’erogazione dei premi e delle borse di studio avverrà nelle modalità indicate all’art. 10 del Bando di Concorso.

Sono risultati idonei i candidati: Alberto Petricca (baritono, 32), Federico Vita (tenore, 31) e Roberto Calamo (baritono, 30). In qualità di “idonei”, come da art. 13 del Bando di Concorso, i candidati potranno partecipare al Corso di avviamento al debutto e alla Stagione lirica a discrezione della Direzione.

Oggi e domani, 10 maggio, seguiranno nel Complesso di Villa Redenta, le libere audizioni, riservate ai candidati che hanno superato i limiti di età previsti dal regolamento o che non sono cittadini dei paesi europei o facenti parte del Programma Europa Creativa.  

 www.tls-belli.it | e-mail: ufficio.stampa@tls-belli.it segreteria@tls-belli.it    

Articoli correlati

Commenti