Alessandro Deledda traccia “La linea del vento” con il suo piano solo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

Annunciato già da qualche tempo con un paio di singoli, “Ginevra” ed “Il giocoliere”, è uscito nei giorni scorsi l’ultimo lavoro di Alessandro Deledda, “La linea del vento”, distribuito da “Le Vele” / Egea Music.

Alessandro è pianista, compositore, produttore ed arrangiatore. Accanto all’attività di musicista jazz è impegnato in quella didattica; ha infatti fondato nel 2009 a Perugia la scuola di musica “Piano Solo”.

Nella sua carriera ha composto colonne sonore per pubblicità e cartoni animati ed ha collaborato con molti artisti quali Ares Tavolazzi, Stefano Cantini, Marco Tamburini, Luca Aquino e Stefano Senni.

Ha pubblicato, prima dell’attuale, due album, “Conception & contamination”, in trio con Simone Alessandrini e Mirko Ferrantini e ”Morbid dialogues” con la partecipazione di Francesco Bearzatti, Silvia Bolognesi e Ferdinando Faraò.

Il disco “La linea del vento” è un piano solo, frutto del periodo passato, e speriamo ormai quasi alle spalle, della pandemia.

Si compone di 11 tracce indite; spunti che il musicista ha annotato e pian piano hanno dato vita a sonorità  soffuse, che accompagnano il lavoro nella sua interezza.

Non è certo un disco di semplice assimilazione e non è classificabile in un genere definito; piccoli affreschi sospesi tra jazz, classica e sperimentazione; lo stesso Deledda, in una recente intervista lo descrive come … “un parto di getto di melodie accuratamente in sequenza”.

Da sottolineare che pur trattandosi di frammenti, idee, spunti, chiamatele come volete, c’è una grande unitarietà tra i brani; il lavoro è molto piacevole da ascoltare e mi pare superfluo accennare ad un brano piuttosto che ad un altro.

Da ultimo non posso non menzionare l’amico ingegnere del suono, David Giacchè, che ha fatto, come al solito, un grande lavoro

Rilassatevi, chiudete gli occhi e passate un’oretta in compagnia di questa musica, magari in cuffia; è rigenerante.

 

Tracklist “La linea del vento”

Il direttore di Piano Solo, Alessandro Deledda

1 – Madreterra

2 – Ginevra

3 – Il giocoliere

4 – La linea del vento

5 – Assonanze e dissonanze

6 – Carillon

7 – Sulla strada di casa tua

8 – Gino e l’ulivo

9 – L’aquilone

10 – Charlie wash ere

11 – Have you met mr. Pongo?

 

Per ascolti nei vari digital stores

https://pirames.lnk.to/LaLineaDelVento

Per ascolti su Soundcloud

https://www.alessandrodeledda.it/epk/

Per acquistare la copia fisica sul sito di Egea Music / Le vele

https://www.egearecords.it/product/la-linea-del-vento/

Su bandcamp

https://alessandrodeledda.bandcamp.com/album/la-linea-del-vento

Articoli correlati

Commenti