Da stasera a Perugia vietata nei fine settimana la vendita e l’asporto di bevande alcoliche in Centro e a Fontivegge

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Andrea Romizi

PERUGIA – Ordinanza immediata emanata oggi dopo i fatti di violenza delle notti scorse a Perugia: nel Centro Storico e a Fontivegge è vietata la vendita per asporto di bevande alcoliche/superalcoliche, in qualunque contenitore, nei giorni di venerdì e sabato, dalle ore 23 alle 6 del mattino del giorno successivo, dall’11 giugno al 3 luglio 2021. L’ordinanza vieta anche “ai soggetti fruitori delle aree suddette, la detenzione di bevande alcoli-che/superalcoliche in qualsiasi contenitore, per il consumo delle stesse su area pubblica, negli stessi giorni e orari”.

“Si tratta –ha spiegato l’assessore alla Sicurezza del Comune Luca Merli – di un provvedimento necessario per ragioni di sicurezza e ordine pubblico, a seguito delle situazioni verificatesi nei giorni scorsi, al fine di arginare gli episodi di esuberanza dovuta all’abuso di alcol, oltre che per continuare a tutelare la salute dei nostri cittadini, soprattutto i giovani che sono protagonisti della movida. Una necessità che, con la zona bianca e la riapertura dei locali, è ancora più opportuna. Al riguardo, peraltro, proseguiranno e si intensificheranno anche i controlli da parte delle forze dell’ordine e della polizia locale.”

 

Articoli correlati

Commenti