Terni, cambio al vertice dell’Istess: Arnaldo Casali nuovo direttore

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

TERNI – È cambiato il vertice dell’Istess, l’Istituto di Studi Teologici e Storico-Religiosi fondato nel 1975 dal vescovo Santo Quadri. Stefania Parisi ha lasciato la guida dopo 22 anni, al suo posto è stato eletto Arnaldo Casali, direttore artistico del Terni Film Festival.

L’assemblea, molto partecipata, per la nuova nomina si è svolta lo scorso 17 giugno presso il Museo Diocesano e è stata introdotta dal vescovo Giuseppe Piemontese. “Mettere al centro l’uomo, in tutte le sue dimensioni, promuovendo un umanesimo integrale” è stato l’invito di padre Piemontese, che dell’Istess è presidente. Il vescovo ha avuto parole di apprezzamento in particolare per il Seminario filosofico e il Terni Film Festival, le due iniziative fondate da Stefania Parisi, invitando alla continuità e al rinnovamento.

Nuovo anche il consiglio direttivo, composto da otto membri: Riccardo Beltrami, Stefano de Majo, Beata Golenska, Veronica Manzini, Cristina Montesi, Paola Mostarda, Duccio Penna Paolo Cicchini. “Abbiamo due insegnanti, un prete, un artista, una diplomatica, un’economista, una studentessa universitaria e un critico d’arte” commenta Casali. “E pure in assenza di quote rosa e senza candidature o indicazioni di voto, anche in questo direttivo – come nel precedente – sono stati eletti quattro uomini e quattro donne. D’altra parte non dimentichiamo che in 46 anni di storia l’Istess è stato diretto per 33 anni da donne e per 13 da uomini. Segno evidente che il patriarcato si supera con la cultura, non con le imposizioni di legge, ma soprattutto che c’è chi la parità di genere la predica e chi la pratica”.

Articoli correlati

Commenti