Calvi dell’Umbria, ed ecco il terzo teatro: il “Teatro degli occhi”

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

CALVI DELL’UMBRIA – Calvi dell’Umbria, comune che fino a qualche anno fa non aveva mai avuto un teatro, dopo l’apertura del Teatro Comunale (Teatro del Monastero) risalente a 3 anni fa, il 26 giugno 2021 inaugura un nuovo teatro privato: il “Teatro degli occhi”.

Con il Patrocinio del Comune di Calvi dell’Umbria, il “Teatro degli occhi”, in via Santa Lucia 9a, aprirà le porte al pubblico il 26 giugno alle ore 11.

Con la nascita di questo spazio teatrale Calvi dell’Umbria conferma la sua vocazione culturale e si candida a diventare Città dell’Arte, con i suoi tre teatri:

Teatro del Monastero, teatro all’aperto nei Giardini del monastero delle Orsoline, Teatro degli occhi. Nel periodo estivo, il Calvi Festival anima il borgo con numerose iniziative in collaborazione con le realtà associative del territorio, oltre ad arricchire la stagione con eventi di musica, teatro, cinema e arte.

Prosegue così l’impegno di questa amministrazione per la valorizzazione del patrimonio comune e la promozione di attività e progetti che vivano di speranza e di condivisione.

Calvi dell’Umbria, Comune in grande crescita. Comune rifiuti free premiato per tre anni consecutivi da Legambiente.

Numerosi artisti hanno scelto di vivere in questo luogo per la qualità della vita, l’attenzione per la natura, la tutela dei boschi, la serenità degli abitanti.

“Un artista che decide di trasferire il proprio luogo di lavoro da un posto ad un altro – conferma Amedeo Fago – da una città ad un’altra, compie un’azione che riguarda la propria vita privata; ma questa azione ha delle ripercussioni nel sociale”.

Tra gli illustri cittadini onorari, Lucio Dalla e Mia Martini. Oggi Rita Marcotulli, Giovanna De Sanctis, Benedetta Buccellato, Nicola Fano, Francesco Verdinelli, Amedeo Fago, Lia Morandini e tanti altri.

L’”Associazione Laura e Morando Morandini” organizzerà e gestirà le attività di questo spazio con la direzione artistica di Amedeo Fago, architetto, drammaturgo, regista, ideatore di questo progetto.

Il primo programma di attività del Teatro degli occhi prevede, dal 1 al 4 luglio 2021, quattro incontri sul tema de “Gli occhi” e quattro repliche dello spettacolo “Risotto” di e con Amedeo Fago e Fabrizio Beggiato, uno spettacolo premiato e rappresentato in tutto il mondo che approda anche a Calvi.

Interverranno alla presentazione del nuovo spazio multimediale

Guido Grillini, Sindaco di Calvi dell’Umbria

Francesco Verdinelli, Assessore alla Cultura

Benedetta Buccellato, attrice, autrice e regista di teatro

Nicola Fano, autore, docente e critico teatrale

Amedeo Fago, architetto e drammaturgo, ideatore del “Teatro degli occhi”.

Articoli correlati

Commenti