“O la borsa o la vita”, iniziativa a sostegno della ricerca per combattere le malattie genetiche rare

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PERUGIA – Iniziativa benefica a Perugia il 16 luglio a sostegno della ricerca contro le malattie genetiche rare. In particolare, con questo primo appuntamento, gli organizzatori  vogliono sostenere la raccolta fondi da devolvere alla sezione umbra dell’associazione Malattie rare Mauro Baschirotto Onlus, sezione Umbria, impegnata nel portare avanti un obiettivo importante: aiutare i genitori nel dare una chance al proprio figlio, un giovanissimo umbro. L’iniziativa ha davvero un titolo molto esplicito e diretto:  “O la borsa o la vita”. Si tratta di un cocktail party con défilé, come detto in programma il 16 luglio, organizzato da Silvia Buitoni, come ben sanno i lettori di Vivo Umbria cuoca per diletto, scrittrice per passione, ideatrice del gruppo Facebook dall’Uovo alla coque al ragù, insieme a Ilenia Votini, imprenditrice nella moda.  Il tutto si terrà davanti a Lo Spazio Vintage in via della Pallotta a Perugia.

Dietro le quinte, tante altre volontarie che non si sono tirate indietro nel dare una mano per una giusta causa: supportare l’associazione Baschirotto alla quale saranno devoluti gli introiti derivanti dalla vendita di vestiti e accessori, donati da privati e attività commerciali sensibili all’iniziativa.

Quello del 16 luglio sarà il primo di una serie di eventi. “Fondamentale per ora – spiega Silvia Buitoni – è sostenere la raccolta di vestiti e accessori firmati, in ottimo stato, da poter vendere durante l’evento. I capi devono essere portati nei punti raccolta previsti a Perugia, Assisi, Foligno e Spoleto; dovranno essere consegnati imbustati, con all’interno inserito un biglietto con il proprio nome e cognome e numero di recapito, per essere ricontattati qualora i capi non venissero venduti. L’invito è quello di partecipare numerosi al cocktail, un’occasione importante per sostenere una giusta causa”.

Un momento conviviale dunque nel segno della solidarietà, che si tiene anche grazie al supporto di Cantine Goretti e Panificio Ponte (che offriranno l’aperitivo a buffet), Of Occhiali, Photoveg video.

Combattere le malattie rare, che sovente provocano danni indelebili alle persone che ne sono affette, spesso a giovani, si può e si deve. Ogni piccolo gesto e contributo, quale quello di privarsi degli oggetti che non usiamo più, ha un grande valore.

I punti di raccolta

Perugia, via della Madonna Alta 53, presso Zona Benessere, telefono 335-7311188 Elizabeth Poley

Santa Maria degli Angeli-Assisi, Piazza Porziuncola 8, telefono 360-343554 Marina Busti;

Foligno, viale Mezzetti 3, Concierge Hotel Poledrini, telefono 0742-341041

Spoleto, via Giacomo Matteotti 4, Hotel dei Duchi, Rotary Club Spoleto, telefono 0743-44541.

Articoli correlati

Commenti