Una ragazza per il cinema Umbria: il party hollywoodiano al Castello di Montignano incorona Giorgia Azzarilli

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

MASSA MARTANA –  L’appuntamento dal sapore hollywoodiano  “Una ragazza per il cinema Umbria” condotto dall’attore Vincenzo Bocciarelli, reduce del successo radiofonico “Let’s celebrate”, ha coinvolto ospiti illustri al Castello di Montignano, nel Comune di Massa Martana, location di Giuseppe Alcini, partner della manifestazione, palcoscenico della semifinale del concorso, giunto alla 33 edizione, dove 17 ragazze si sono esibite in prove di talento coordinate dall’agente per la regione Umbria del concorso Sonia Giusti e le sfilate di moda organizzate dal direttore artistico e fashion director Antonella Ferrari che ha scelto per il primo appuntamento moda  la stilista internazionale  di origine brasiliana Jenny Monteiro, Vague D’Amour, un brand francese e Mary Zaccaria, dall’Abruzzo.

Sonia Giusti agente Una ragazza per il cinema regione Umbria con la Art fashion Director dell’evento Antonella Ferrari

 Al termine delle sfilate e delle esibizioni talento, la giuria si è riunita ed ha proclamato la bella modella umbra Giorgia Azzarilli come “prima finalista”  che andrà direttamente sabato 9 settembre, alla finale nazionale a Taormina; tre ragazze sono state eliminate e le altre parteciperanno sabato 31 luglio alla Rocca di Narni alla tappa finale (solo 7 potranno continuare la competizione).

La selezione musicale dell’evento è stata affidata a Giovanni de Rosa di Abnormal, professionisti nel sound e produzioni  musicali e comunicazione, coadiuvato da Mariella Tavaglione e Serena Cecchi, voce straordinaria che ha intrattenuto gli ospiti al termine del concorso, in occasione della cena, coordinata da uno staff stellato e dai vini delle aziende partener dell’iniziativa offerti dall’Associazione La Strada del  Sagrantino con sede a Montefalco, con vini delle aziende del territorio , oltre  ai vini dell’azienda Leonucci di Montignano che ha fatto degustare “il Montignanello” e i prodotti dell’Azienda agricola Tardioli di Sant’Angelo di Celle.

Il makeup delle modelle è stato curato da Rea Academy  di Roma e le acconciature da Roberta Mela del salone di bellezza Le Follie di Foligno.

Nel pomeriggio sono stati realizzati shooting fotografici per il format “Love Green Wedding”,presentato lo scorso anno all’Orto Botanico di Roma Trastevere in occasione dell’Anno Internazionale per la Salute delle Piante indetto dalla Segreteria delle Nazioni Unite,  ideato e organizzato da Antonella Ferrari, presidente dell’Associazione no profit FEEL, dedicato a una sposa che ama la natura, che ha visto protagoniste le modelle krizia Moretti, Giulia Platania e Alessia Di Domenico, con abiti da sogno, di Jenny Monteiro e Mary Zaccaria con opere d’arte green di Gino De Prospero, bouquet abbinati agli abiti realizzati da Marianna Scolastra , scatti fotografici di Massimiliano Giomi e Giancarlo Fiori, riprese video e regia di Federico Mancuso.

Ad aprire la serata il proprietario del Castello, il conte Giuseppe Alcini, insieme al sindaco di Massa Martana Francesco Federici, felici dell’iniziativa; dopo una prima passerella delle modelle, Vincenzo Bocciarelli ha presentato la giuria composta dai titolari di aziende partner e membri di istituzioni.  Main sponsor Carlo Maggiali dell’azienda Maggiali Design, leader nel settore dell’interior design e della progettazione di cucine componibili moderne che opera In Italia e da 18 anni a Dubai, Massimiliano Dondi project manager, e Daniele Bongini di Portiverdi, specializzati nella sanificazione con brevetti esclusivi mondiali, Eugenio Buscemi titolare di Ecolors, nuovo progetto di Art  Therapy che porta avanti con Silvia Lamperti, Mariarosa Salomoni di  Mary Rose, azienda leader nel settore della cosmesi naturale, l’artista Gino Di Prospero, Philippe titolare di Vague d’Amour, Fatima Machta rappresentante del mondo diplomatico e segretaria dell’Ambasciatore degli Emirati arabi Uniti, la contessa Patrizia Diringhelli Ambrosetti, la giornalista e scrittrice Virginia Consoli, Lidia Vizzino presidente dell’associazione Donne Arte,  Travelling Umbria, consigliera della Umbria Film Commissione, Maria Rosy consigliera Umbria Film Commission, massimo Zamponi presidente dell’associazione Arti Visive Umbre, Francesca Vittoria Renda consigliera delegata alle arti cinematografiche Comune di Perugia, Claudio Girdeni capo della segreteria dell’assessore Paola Agabiti  Urbani Regione Umbria, Claudio Rachicchio assessore del Comune di Todi.

Come detto, la finale di Una ragazza per il cinema  si svolgerà sabato 31 luglio alla Rocca di Narni, un luogo magico con nuovo restyle a cura di Giuseppe Alcini che saprà sorprendere ed incantare con tante sorprese Condurrà anche in questa occasione l’attore Vincenzo Bocciarelli volto notissimo sia per gli appassionati di televisione- ricordo le sue partecipazioni alle fiction orgoglio Il bello delle donne la squadra- di teatro e di cinema uno dei pochissimi attori occidentali ad aver lavorato a Bollywood e in Thailandia. Madrina della finale Demetra Hamton.

Abbiamo contatto il mattatore di questi due importanti appuntamenti estivi, Vincenzo Bocciarelli per chiedergli come si sente a guidare una kermesse così importante e prestigiosa.

“Quest’anno l’Umbria è davvero nel mio cuore e mi sta regalando grandi soddisfazioni.  Devo ammettere che questa estate 2021 e’ davvero piena di grandi emozioni e soddisfazioni. Tra queste soddisfazioni che sto vivendo, l’ultimo grande successo della prima semifinale del 17 luglio scorso in una location spettacolare da film con il supporto di una grande organizzazione. Mi sembrava di essere sul set di un film Bollywoodiano. Non vedo l’ora di vivere la grande emozione della finale alla Rocca di Narni il 31 luglio dove le ragazze saranno ancora più cariche e motivate. Essere testimone di momenti così importanti e prestigiosi conferma in me la consapevolezza di quanto nella vita e nella carriera sia importante fare scelte di qualità. Le cose belle restano, il resto… chissà”.

Articoli correlati

Commenti