Castiglione del Lago: a “Narrazioni” Giovanni Dozzini e il suo libro “Qui dovevo stare” il 17 agosto

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

CASTIGLIONE DEL LAGO –  A “Narrazioni: storie, racconti, scritturemartedì 17, sempre nella splendida cornice del Giardino del Pomarancio all’interno della Rocca Medievale di Castiglione del Lago, sarà ospite Giovanni Dozzini con il suo ultimo libro “Qui dovevo stare” (Fandango Libri). Il racconto si snoda
in sedici giorni vissuti tra le maglie di un ragionamento interiore senza scampo e senza sconti, in un’escalation di disillusione e intolleranza, offrendo al lettore un rovesciamento di prospettiva provocatorio sulla mentalità e le scelte politiche di un Paese allo sbando, in cui il tessuto sociale è esploso e chi votava falce e martello oggi vota a destra, perché più del resto vale la paura.

L’AUTORE
Giovanni Dozzini è nato nel 1978 a Perugia, dove risiede e lavora. Laureato in Giurisprudenza, dal 2005 è nella redazione del Corriere dell’Umbria. Ha esordito come romanziere nel 2005 con “Il cinese della piazza del pino” e in seguito ha pubblicato altri 4 libri vincendo con “E Baboucar guidava la fila” il “Premio Letterario dell’Unione Europea” del 2019. Editor per alcune case editrici, suoi articoli sono apparsi in diversi quotidiani quali Europa e siti web quali Nazione Indiana, HuffPost e Ondarock. Da anni si occupa dell’organizzazione del festival “Encuentro” dedicato alla letteratura ispanoamericana.

************
L’orario della presentazione del libro di Giovanni Dozzini è fissato alle ore 18, ingresso gratuito. Per accedere occorre esibire il “green pass”: sono esclusi i minori di anni 12.
Per informazioni: 075 9658260, 075 951822 oppure 348 6416096; libriparlanti.org

Articoli correlati

Commenti