Dall’esperienza del coma nasce un libro e lo spettacolo teatrale “Un lungo sonno… e poi?”

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

CORCIANO – Speranza, coraggio e solidarietà sono i valori e i sentimenti su cui ruota lo spettacolo teatrale della regista Floriana La Rocca ispirato al libro ‘Un lungo sonno… e poi?’ di Elisabetta Chiabolotti. Questo è il racconto della drammatica vicenda personale che ha coinvolto l’autrice in prima persona: Elisabetta Chiabolotti, infatti, ha vissuto sulla sua pelle l’esperienza del coma, riuscendone a uscire vittoriosamente. Per questo ha poi voluto mettere nero su bianco questa sua storia, di modo da dare un messaggio di speranza a chi si trova in condizioni di stato vegetativo e ai loro familiari. A distanza di cinque anni dalla sua pubblicazione, il libro è quindi divenuto fonte d’ispirazione per lo spettacolo teatrale di La Rocca che farà il suo debutto oggi 5 settembre, alle 17.30, al Teatro della Filarmonica di Corciano, con replica domenica 12 settembre.

All’evento collabora l’associazione perugina ‘Mai soli’ che ha come obiettivo principale l’assistenza e la cura delle persone in coma e stato vegetativo permanente e persistente.

L’ingresso libero è consentito secondo le vigenti disposizioni anti covid.

Articoli correlati

Commenti