Assisi, al via le domande per contributi a fondo perduto per le attività economiche della Città Santuario

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

ASSISI – Da oggi è possibile presentare le domande per accedere ai contributi a fondo perduto riservati alle attività economiche delle Città Santuario. Le istanze si possono inoltrare fino all’8 novembre, tramite il portale dell’Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, consultabile al link

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/3801424/Provvedimento+CFP+Santuari+Art.59+DL+104-2020-08_09_21_+%282%29.pdf/711e3283-f3ed-92e1-44b6-7cc580b03ff9?version=1.0

Il contributo a fondo perduto è riconosciuto ai soggetti esercenti di attività economiche e commerciali che operano nei comuni dove si trovano i Santuari religiosi con popolazione superiore a diecimila abitanti.

L’amministrazione comunale accoglie con soddisfazione tale notizia e ringrazia l’intero consiglio comunale che all’unanimità approvò a novembre una mozione che oggi ha portato alla concretizzazione della misura e il comitato assisano di #noidimenticati e di Confcommercio Assisi per le loro azioni di sensibilizzazione.

 

Articoli correlati

Commenti