X Factor: applausi per l’ex studente del Liceo Properzio di Assisi Jung Joon Park e la sua band

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Uomini Coreani

Si chiama Uomini Coreani la band originaria della Corea che si è presentata sul palco del terzo e ultimo appuntamento delle audition di X Factor 2021 (ndr. andata in onda lo scorso giovedì) per proporsi al giudizio di Emma Marone, Manuel Agnelli, Mika e Hell Raton. Tra loro, come annunciato sui social del Liceo Sesto Properzio di Assisi, anche Jung Joon Park, ex studente dell’istituto assisano.

“Jung Joon Park o Joon, come tutti lo chiamano – racconta il professor Enrico Zuddasha frequentato il IBL nel 2005-2006. Quando è arrivato non parlava italiano per niente! Da alcuni spettacoli visti al Teatro Lyrick ha sognato di diventare un cantante in Italia. Un paio di anni fa mi ha contattato per raccontarmi che faceva il compositore di musiche per film e il cantautore. A inizio 2020 (prima della pandemia) sperava di concorrere a X Factor. Sono felice che ci sia riuscito, ottenendo 4 (anzi, 5) sì”.

Quattro “sì” per il trio che ha incantato i giudici, a cui si aggiunge simbolicamente anche il quinto del presentatore Ludovico Tersigni, per aver portato sul palco un omaggio alla musica e al “bel canto” italiano intonando in modo delicato e originale una cover di “Come saprei” di Giorgia.

Dal Liceo Properzio, arriva subito il messaggio della dirigente scolastica Francesca Alunni: “Al gruppo e all’ex studente del liceo Properzio Jung Joon Park, le mie e le nostre congratulazioni e un grandissimo in bocca al lupo. Quando la sua avvenuta a X Factor sarà terminata, speriamo il più tardi possibile, lo aspettiamo a braccia aperte al Liceo”. 

Gli Uomini Coreani accedono così ai Bootcamp che vedremo nelle puntate dei prossimi due giovedì su Sky Uno.

Articoli correlati

Commenti