Cento artisti protagonisti della Biennale di Spoleto

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

SPOLETO – Saranno circa 100 gli artisti provenienti da Italia, Francia, Tunisia, Libano, Portogallo, Germania, Croazia, America, Irlanda, Brasile ed Argentina che daranno vita alla quarta edizione della Biennale di Spoleto, in programma dal 10 al 20 ottobre presso gli spazi espositivi del Comune di Spoleto, situati a palazzo Mauri in via Brignone 14.

La mostra, ad ingresso libero, è stata organizzata dall’Associazione Culturale Eclettica Word del maestro Giuliano Ottaviani che, per festeggiare i suoi 50 anni di attività, presenterà i lavori di artisti selezionati, vincitori di mostre di rilievo organizzate in varie parti del mondo. Ottaviani, pittore, scultore ed orafo, è un artista di fama nazionale e internazionale le cui opere sono conosciute in tutto il mondo. Folignate di nascita, attualmente è residente a Treviglio, in provincia di Bergamo, ma è ancora molto legato alla regione Umbria, lo denota il fatto che è titolare di una galleria d’arte a Spoleto, situata in via Porta Fuga.

L’inaugurazione dell’esposizione è in programma domani, sabato 9 ottobre, alle ore 17,30. Presenterà la Biennale di Spoleto Claudia Ghiraldello che illustrerà anche parti del suo ultimo libro intitolato “Arte inedita. Personaggi, documenti, opere”, che contiene un capitolo dedicato al maestro Ottaviani, ed intervisterà la poetessa Maria Giuliana Campanelli che parlerà del suo volume di poesie, “Feminas. Donne in versi tra Amore ed Eros”, legato all’essenza ed al mondo femminile.

Articoli correlati

Commenti