Joshua Redman li volle come partner: venerdì a Spoleto il trio lussemburghese Reis, Demuth e Wiltgen

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

SPOLETO – Venerdì 22 ottobre al teatro Caio Melisso è in programma il secondo appuntamento della Spoleto Jazz Season. Da Lussemburgo arrivano il pianista Michel Reis, il bassista Marc Demuth e il batterista Paul Wiltgen che sono tre elementi di spicco del vivido panorama musicale jazz lussemburghese. Nel 2011 debuttano nel campo discografico con un album intitolato semplicemente Reis/Demuth/Wiltgen. Da quel momento in poi la band varca i confini nazionali, partecipando ad alcuni dei maggiori festival jazz in Europa, Asia, Africa e America. Il successo dell’esordio è replicato con Places in Between (2016) e con Once in a Blue Moon (2018), quest’ultimo pubblicato per l’etichetta italiana CAM Jazz. Punto di svolta della carriera del trio è considerata la collaborazione con il sassofonista di fama mondiale Joshua Redman, rimasto folgorato dalla loro musica sul palcoscenico del Charlie Jazz Festival di Vitrolles, in Provenza, nel 2014. Il sodalizio con Redman si è rinnovato nel 2019 con una nuova serie di performance avvenute in Francia, Svizzera e Lussemburgo. Il 2021 è l’anno del nuovo album dal titolo Sly, ancora una volta per l’etichetta CAM Jazz. Per Spoleto Jazz Season il nuovissimo lavoro viene presentato in concerto dal vivo, insieme ai migliori brani dal brillante repertorio del trio.

Articoli correlati

Commenti