L’IIS Cavour Marconi Pascal di Perugia premiato a Torino dall’Associazione Italiana Formatori

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PERUGIA – L’Istituto perugino IIS Cavour Marconi Pascal si è classificato secondo con il video di formazione “Comunicare e agire con cura nei contesti educattivi” al Premio Eccellenza della Formazione Aif destinato a promuovere e diffondere le buone pratiche dello sviluppo organizzativo. La cerimonia di premiazione si è svolta a Torino.

Il dirigente scolastico Maria Rita Marconi e la professoressa Lucilla Latini

Il video corso di formazione a distanza Comunicare e agire con “cura” nei contesti educativi, realizzato dall’Istituto di Istruzione Superiore Cavour Marconi Pascal di Perugia, si è classificato al 2° posto dell’Area Salute Sicurezza e Benessere organizzativo della VI edizione del “Premio Eccellenza della Formazione Aif”. Promosso dall’AIF Associazione Italiana Formatori, il Premio di respiro nazionale mira a diffondere le buone pratiche inerenti i percorsi di apprendimento e valorizzazione del capitale umano e dello sviluppo organizzativo, offrendo l’opportunità di continuare a crescere in termini di competenze e di linguaggio.

Un momento della premiazione avvenuta a Torino

Il video corso online Comunicare e agire con “cura” nei contesti educativi, in modalità asincrona, erogato gratuitamente dal mese di ottobre 2020 fino a ottobre 2022 nella piattaforma Eduopen – la rete di Università Italiane che mettono a disposizione gratuitamente alcuni corsi in formato e-learning, secondo il modello dei MOOCs (Massive Open Online Courses) – e con oltre 1400 iscritti, è contenuto nel più ampio progetto dal titolo Promozione e diritto alla salute nei contesti educativi: tecniche e strategie per intervenire senza nuocere, finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, relativo al bando “Fondo per le emergenze educative”.

Rivolto a tutti coloro che vogliano acquisire o approfondire tecniche di comunicazione efficaci in ambito educativo, il progetto si fonda sul concetto della Health Promoting Schools che tra i suoi obiettivi primari ha proprio quello di tutelare la salute dei ragazzi, intesa nel senso più ampio del termine, ossia come uno stato di benessere complessivo definito da una pluralità di variabili interdipendenti di tipo fisico, psichico, relazionale e ambientale. Salute quindi come bene collettivo, oltre che individuale.

INFO:  www.lascuolaperlasalute.it.

Articoli correlati

Commenti