A Foligno giornata di studi per “Riflettere sull’arte e sull’architettura sacra contemporanea”

Condividi su facebook
Condividi su twitter

FOLIGNO – Venerdì 29 ottobre, alle ore 15, si terrà nella Sala Conferenze di Palazzo Trinci a Foligno la Giornata di Studi Riflettere sull’arte e sull’architettura sacra contemporanea promossa dall’Associazione Amici dell’Abbazia di Sassovivo, in collaborazione con la Pontificia Università Gregoriana e la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio Sapienza Università di Roma, con il coordinamento scientifico di Lia Barelli, Ottavio Bucarelli e Roberta Taddei. L’incontro -parte integrante della mostra Ivan Theimer. Sacro e mito attualmente in corso nelle tre sedi espositive di Abbazia di Sassovivo, Museo Capitolare Diocesano e Museo di Palazzo Trinci, e visitabile fino al 30 gennaio – verterà sull’analisi del rapporto tra arte e architettura sacra contemporanea, con particolare riferimento al percorso creativo di Theimer e con rimando agli aspetti generali della tutela e restauro della parte notevole del patrimonio culturale italiano creato e conservato nelle chiese, nonché all’importante funzione svolta dai musei ecclesiastici

Dopo i saluti istituzionali di S.E.R. Mons. Domenico Sorrentino Vescovo di Foligno, Decio Barili Assessore alla cultura del Comune di Foligno, Ottavio Bucarelli Pro Direttore del Dipartimento dei Beni Culturali della Chiesa della Pontificia Università Gregoriana, Alessandro Viscogliosi Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio, Sapienza Università di Roma, Elvira Cajano Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria e Italo Tomassoni Curatore della mostra Ivan Theimer.Sacro e mito, il direttore dell’Accademia di Belle Arti di Perugia Emidio De Albentiis nel suo intervento Ivan Theimer a Foligno e il ricorso all’endiadi disgiunta: la memoria e l’eterno, chrónos e aión ,dedicato principalmente ai due monumenti folignati di Ivan Theimer, approfondirà il rapporto dell’artista con le diverse dimensioni del Tempo, la necessità della Memoria e il carattere proteiforme del Mito. Giovanni Carbonara, professore emerito di Restauro architettonico presso Sapienza Università di Roma e Sante Guido, Docente di Storia delle suppellettili liturgiche alla Pontificia Università Gregoriana e docente di Restauro dei materiali presso l’Università degli studi di Trento, presenteranno invece l’intervento a due voci Un’alleanza fruttuosa tra (presunti) avversari: antico e nuovo negli interventi sugli edifici di culto. Ilaria Fiumi Sermattei, docente di Storia dell’arte cristiana contemporanea presso la Pontificia Università Gregoriana parlerà di Interventi di arte sacra contemporanea nelle chiese. Una riflessione tra storia e attualità.   mentre Don Valerio Pennasso, Direttore dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI presenterà l’intervento Nuove committenze ecclesiastiche: progettazioni e realizzazioni contemporanee. A seguire Giovanni Gardini, Presidente dell’Associazione Musei Ecclesiastici Italiani,  illustrerà il legame tra Musei diocesani e arte contemporanea . L’intervento conclusivo sarà a cura di Maria Vittoria Marini Clarelli, Soprintendente Capitolino ai Beni Culturali.

L’evento verrà trasmesso in diretta streaming dalla Civicam del Comune di Foligno:

https://foligno.civicam.it/live95-Giornata-di-Studi-aaRIFLETTERE-SULL-ARTE-E-SULL-ARCHITETTURA-SACRA-CONTEMPORANEA.html

Nell’occasione sarà possibile acquistare il catalogo della mostra Ivan Theimer. Sacro e mito appena stampato.

Articoli correlati

Commenti