Spoleto, una prova di agility dog per festeggiare il primo anno dell’area di sgambamento per cani

Condividi su facebook
Condividi su twitter
SPOLETO – Primo anno di attività per l’area dedicata allo sgambamento dei cani inaugurata nei pressi di Spoletosfera nel settembre 2020.
Nato da un’idea del Rotaract Club di Spoleto, che ha contribuito economicamente alla realizzazione dell’area, il progetto ha visto anche la collaborazione della Fondazione Cave Canem, impegnata dal 2019 nel progetto ‘Fuori dalle gabbie’ che sta coinvolgendo i detenuti della Casa di Reclusione di Maiano e l’attuazione e il finanziamento dell’Agenzia Forestale Regionale.
Per festeggiare questi primi dodici mesi, domenica 7 novembre alle ore 10.30 è in programma una dimostrazione di agility dog a cura del Centro cinofilo Cuma, che presenterà anche i progetti di pet therapy e la mostra fotografica della Fondazione Cave Canem dedicata al progetto ‘Fuori dalle gabbie’, realizzato in collaborazione con la Casa di Reclusione, il Comune di Spoleto ed il canile comunale che, ad oggi, ha permesso di dare in adozione cinque degli otto cuccioli seguiti dai detenuti nella sezione del canile allestita nell’area verde del carcere.
Saranno presenti anche Boba Wash e il movimento animalista ‘Il Grande sogno’, in qualità di gestori del canile comunale ‘La casa di Buddy’, per la promozione delle adozioni e la raccolta fondi.
All’iniziativa parteciperanno anche il sindaco Andrea Sisti e l’assessore Agnese Protasi.

Articoli correlati

Commenti