Arte, natura e spiritualità con “l’Umbria a piedi – il cammino dei primi francescani in tasca”

Condividi su facebook
Condividi su twitter

TERNI – Oggi sabato 18 dicembre, la rassegna CollescipoLibri propone un nuovo evento. Si tratta della presentazione del libro “L’Umbria a piedi – Il cammino dei primi francescani in tasca” a cura di Alessandro Corsi per Edizioni Terra Santa.

Sei le tappe del cammino che attraversa il cuore dell’Umbria e che si può terminare in meno di una settimana, fra arte, natura e spiritualità. Il percorso a piedi, ancora poco battuto, parte da Terni e coinvolge Stroncone, Aguzzo, Calvi dell’Umbria, Narni e San Gemini, città natali dei Santi Protomartiri, per concludersi al Santuario Antoniano dei Protomartiri Francescani a Terni, toccando i luoghi in cui San Francesco predicò il Vangelo.

“La mappa che accompagna il pellegrino nei luoghi francescani, fornisce la descrizione turistica del percorso, le distanze, le ore di cammino e le indicazioni sui principali luoghi da visitare – si legge nell’introduzione. Il cammino a piedi diventa un modo slow per conoscere la gente, i monumenti e le opere d’arte che si sono nutriti della stessa linfa vitale del Poverello d’Assisi e dei Santi Protomartiri.” Una guida completa, corredata di moltissime immagini e informazioni, con preziose indicazioni sui sentieri e le altimetrie, i dislivelli e la segnaletica, i luoghi imperdibili e le indicazioni su dove mangiare e dormire.

Il focus di domani verterà sull’importanza dei cammini come strumento di promozione turistica per la scoperta e la valorizzazione dei borghi umbri. Saranno presenti l’Autore, Padre Pietro Messa e Raffaella Rossi – direttrice del consorzio Francesco’s way. Modera l’incontro Stefano Vitaloni.

L’appuntamento è per le ore 18 a Palazzo Catucci.

Sara Costanzi

Articoli correlati

Commenti