Umbria Jazz Winter#28: ecco le modifiche al programma. Come cambia l’accesso ai concerti

Condividi su facebook
Condividi su twitter

ORVIETO – Continuano gli “aggiustamenti” di festival, rassegne e iniziative a seguito del decreto Draghi sulle misure anti Covid. Per quanto riguarda l’attesissima Umbria Jazz Winter#28 l’organizzazione ha deciso la cancellazione delle street parade dei Funk Off previste nel centro storico di Orvieto e degli  appuntamenti di UJ4Kids alla Sala del Carmine e in Piazza della Repubblica il 30 e 31 dicembre e 2 gennaio.

Modificata la modalità di accesso agli spettacoli del festival: sarà consentito l’ingresso solo muniti di mascherina di tipo FFP2, insieme al Green Pass ottenuto a seguito di vaccinazione o guarigione e all’interno del Teatro Mancinelli e al Museo Emilio Greco non sarà consentito la consumazione di cibi e bevande.

I CONCERTI

L’appuntamento è per le 18 del 29 dicembre con il primo concerto del festival, il quintetto di Nick the Nightfly al Palazzo dei Sette, a cui seguiranno alle 20 Accordi Disaccordi con Anais Drago. Alle 20 Jazz Dinner al Palazzo del Popolo con Allan Harris e alle 21 prime serata al Teatro Mancinelli con il duo George Cables-Sullivan Fortner e Sarah McKenzie-Romero Lubambo-Jaques Morelenbaum. Concluderanno la giornata Accordi Disaccordi con Anais Drago e il trio di George Cables con Piero Odorici.

Articoli correlati

Commenti