Castiglione del Lago: restano accese le luci sul Trasimeno

Condividi su facebook
Condividi su twitter

CASTIGLIONE DEL LAGO –Il Percorso dell’Albero disegnato sull’acqua andrà avanti fino al 9 gennaio senza modifiche e seguendo quasi per intero il programma stabilito: questo grazie al piano di sicurezza redatto con la Prefettura di Perugia a novembre e adottato da Eventi Castiglione del Lago in anticipo sui tempi, che prevedeva una possibile recrudescenza della pandemia.

Il flusso degli spettatori è buono, nonostante la situazione sanitaria e nonostante le molte giornate di maltempo che hanno caratterizzato questo mese di dicembre, chiaramente un freno per i potenziali visitatori. Dall’inizio della manifestazione gli ingressi al percorso sono stati contingentati, con obbligo di mascherina e green pass rafforzato.

Novità di questi giorni è l’annullamento degli spettacoli itineranti, delle attività in piazza e lungo le strade del Centro per non favorire gli assembramenti. Rimangono in attività la Ruota Panoramica e la Pista di Ghiaccio.

Foto di Giancarlo Buono, così come quella di copertina

Babbo Natale ha già salutato i bambini ma la Casa di Babbo Natale rimane aperta con il laboratorio di #ascaniopesciolinogeniale. Nel rispetto dei flussi contingentati e delle normative Covid previste ecco i nuovi giorni di apertura: giovedì 30 dicembre dalle 16 alle 20, venerdì 31 dicembre dalle 16 alle 19; il 1° e il 2 gennaio dalle 16 alle 22, il 6 gennaio dalle 16 alle 22; 8 e 9 gennaio dalle 16 alle 20.

Il Percorso Albero, che comprende l’Albero di Natale più grande del mondo disegnato sull’acqua, il Presepe Monumentale del Cardinale Fulvio Della Corgna e gli Spettacoli alla Rocca Medievale hanno lo stesso orario invariato dalle 17 alle 23:30 (ultimo spettacolo alla Rocca alle 22:30.

Esposizione “Castiglione del Lego” presso l’ex asilo Reattelli mantiene l’orario apertura dalle 16 alle 23 (feriali) e dalle 10 alle 23 nei giorni festivi e prefestivi.

Dentro Luci sull’Arte ci sono tre iniziative: un’installazione di arte moderna la “Perennità del sogno” creata da Light Art dell’artista perugino Roberto Sportellini e curata da Andrea Baffoni; la nuova sezione della mostra “La Castiglione dei Della Corgna: una dinastia tra gesta eroiche e vita di corte” dedicata a “La Natività da Giotto al Pomarancio” che propone una suggestiva selezione di riproduzioni in alta definizione e in grande formato delle opere pittoriche più belle del Rinascimento dedicate alla nascita di Gesù e alla Sacra Famiglia, selezionate da Andrea Baffoni con progetto grafico di Luca Petrucci; infine il suggestivo “Presepe Multimediale”, percorso immersivo ed emozionale in 3D ispirato all’arte del Perugino con i contenuti multimediali curati da Movimento Creative Label. Le due prime sezioni sono visitabili ogni giorno dalle 10 alle 17; la terza è solo notturna e si può ammirare dalle 17 alle 23:30.

Il “Borgo si racconta” è una mostra di fotografie storiche per le vie del paese a cura di Archeoclub Castiglione del Lago. Prosegue infine con successo il “Mercatino di Natale” con produzioni artigianali di qualità e street food in Piazza Dante Alighieri dalle 16 alle 22 nei giorni feriali e dalle 10 alle 22 nei festivi e prefestivi.

In via Bruno Buozzi proseguono i Laboratori di ceramica a cura di “Arte e Sostegno” da lunedì a giovedì dalle 15 alle 18, mentre da venerdì a domenica l’orario va dalle 15 alle 19.

Tutte le informazioni sul programma e le novità, oltre che la possibilità di acquistare il biglietto per il Percorso Albero eliminando la fila, si possono trovare nel sito https://www.lucisultrasimeno.it/

Articoli correlati

Commenti