UniPg e Confindustria, tre nuovi percorsi di alta specializzazione per giovani laureate e laureati 

PERUGIA – Tre percorsi dedicati  alla formazione di Industrial sustainability specialist, Risk and business continuity manager e Industrial fundraiser, articolati in 450 ore di lezione teorica in aula e 6 mesi di tirocinio in aziende primarie del territorio.

Si tratta di corsi di alta specializzazione su sostenibilità, gestione del rischio e gestione dei finanziamenti pubblici al centro della nuova offerta formativa messa a punto dall’Università degli Studi di Perugia e da Sistemi Formativi Confindustria Umbria, a valere sul bando “Skills” della Regione Umbria con l’obiettivo di formare nuovi profili professionali adeguati alle trasformazioni della manifattura in chiave Industria 4.0 e rispondenti ai bisogni del mutato scenario competitivo globale.

In particolare, il corso Risk and business continuity manager è volto all’analisi dei processi gestionali per identificare e valutare in anticipo il potenziale di rischio per l’organizzazione, al fine di evitare o mitigare i rischi che potrebbero compromettere l’attività aziendale.

Il corso Industrial sustainability specialist si pone l’obiettivo di trasferire competenze per definire, proporre e coordinare le azioni necessarie per la riduzione di costi e di consumi di risorse, con particolare riferimento a quelle energetiche, per il miglioramento delle prestazioni ambientali aziendali.

Infine, il corso Industrial fundraiser formerà figure esperte nell’intercettare opportunità di finanziamento per le imprese nell’ambito di bandi regionali, nazionali e comunitari.

Tutti i percorsi formativi sono rivolti a giovani neolaureate/i, disoccupati o inoccupati, iscritti a uno dei Centri per l’impiego della Regione Umbria, di età inferiore a 30 anni e in possesso di una laurea magistrale.  

La partecipazione ai corsi è gratuita. Per ciascun percorso saranno selezionate 15 persone a seguito di una prova scritta, di un test a risposta multipla di cultura generale e di un colloquio per approfondire l’attitudine al ruolo e la motivazione di candidate e candidati a intraprendere il percorso formativo.

Le domande di iscrizione possono essere già inviate con queste scadenze:

Risk and business continuity manager entro il 22 aprile 2022 

Industrial fundraiser entro il 2 maggio 2022 

Industrial sustainability specialist entro il 18 maggio 2022

L’avvio dei corsi è previsto per il mese di giugno 2022.

La formazione teorica si svolgerà, in ottemperanza alle disposizioni regionali e nazionali anti-covid, in modalità formazione a distanza sincrona o, nel caso in cui la situazione epidemiologica lo consenta, presso le sedi dell’Università degli Studi di Perugia.  Ciascun percorso prevede un tirocinio curricolare retribuito della durata di 720 ore (6 mesi), all’interno di importanti imprese industriali.

I bandi, con tutti i dettagli per la partecipazione ai corsi, sono disponibili all’indirizzo: www.sfcu.it . 

 

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com