A Spello e Trevi la trasposizione in realtà virtuale dello spettacolo con Elio Germano “Segnale d’allarme”

SPELLO – Quattro appuntamenti tra Spello, Teatro Subasio, e Trevi, Teatro Clitunno, per ospitare Segnale d’allarme – La mia battaglia VR”, spettacolo immersivo nella realtà virtuale, ovvero la trasposizione dello spettacolo con Elio Germano che arriva nei teatri Subasio e Clitunno venerdì 11 e sabato 12 marzo.

I due spettacoli delle 21:15, già sold-out tra abbonati e nuovi prenotati, hanno portato a programmare una doppia replica in entrambe le piazze, alle 16:30.

A Spello, lo spettacolo apre le porte al Festival del Cinema Città di Spello e dei Borghi Umbri e, dopo lo spettacolo delle serate, per i presenti sarà anche possibile incontrare il regista VR Omar Rashid.

“La realtà virtuale – si legge nelle note di regia – non è un nuovo modo di fare teatro o cinema, è una terza via.» Lo dice Elio Germano parlando di questa trasposizione del suo spettacolo Segnale d’allarme precedentemente presentato. Grazie a dei visori, infatti, lo spettatore si immergerà nell’opera teatrale diventandone lui stesso parte: sentirà l’energia tutta intorno a sé, cercherà lo sguardo di chi gli è seduto accanto, cercando di captarne addirittura i gesti. Segnale d’allarme nasce dalla volontà di testimoniare la decadenza del pensiero critico nel Paese in cui viviamo e Germano e Lagani cercano di mostrare quanto sia importante riappropriarsi del pensiero indipendente, per individuare, appunto, i segnali di allarme. Lo spettatore sarà portato, infatti, a riflettere proprio su temi come il consenso, il libero pensiero, l’affabulazione, la dittatura. E nel frattempo, l’attore, ipnotizzatore non dichiarato, manipola il pubblico in un crescendo di autocompiacimento, fino a giungere, al termine dello show, a una drammatica e imprevedibile svolta”.

 ***********

Per informazioni Fontemaggiore tel. 075/5286651 – 075/5289555 dal lunedì al venerdì 9:30-13:00, Teatro Subasio nei giorni di spettacolo dalle 15:30 al 0742/301689, Teatro Clitunno nei giorni di spettacolo dalle 15:30 al 0742/381768

www.fontemaggiore.it

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com